Avviso pubblico per l’adozione di misure urgenti di solidarietà alle famiglie mediante contributi a sostegno del pagamento di utenze domestiche

Avviso pubblico per l’adozione di misure urgenti di solidarietà alle famiglie mediante contributi a sostegno del pagamento di utenze domestiche di Energia Elettrica, Gas, Connessione internet e Tari “Bonus Bollette”( D.L.73/2021)

Scadenza presentazione domande

31 GENNAIO 2022 ore 13.00

( fino ad esaurimento delle risorse destinate )

 

 

il Comune accoglierà le domande di accesso al contributo secondo le disposizioni contenute negli articoli che seguono, in esecuzione della Delibera G.M. del 30/11/2021.

Art .1 – Indicazioni di carattere generale

I beneficiari sono i nuclei familiari residenti nel Comune di S. Giovanni V.no ed in possesso della certificazione ISEE ordinaria e corrente in corso di validità inferiore ad €.15.000, ( €.18.000 in caso di nucleo familiare con almeno 5 componenti) in situazione di fragilità economica determinata o aggravata dall’emergenza COVID19 ( perdita, sospensione, riduzione dell’attività lavorativa; criticità sociale, sanitaria, socio-sanitaria per la quale emerga la necessità di un sostegno economico),

L’agevolazione consiste nell’erogazione di un contributo sulle bollette relative alle cc.dd. utenze domestiche

Per UTENZE DOMESTICHE si intendono le bollette relative alle forniture di energia elettrica, gas, connessione INTERNET (per famiglie con minori frequentanti cicli scolastici o formativi o per studenti universitari adulti) e TARI.

Si ritengono valide a questi fini le bollette/solleciti relative ad energia elettrica, gas e connessione INTERNET non pagate, con scadenza prima ( anno 2021 )  o durante la vigenza dell’avviso riferite alla sola abitazione di residenza anagrafica del nucleo familiare.

Si ritengono valide ai fini della richiesta di contributo le bollettazioni TARI anno 2021

Art. 2 – Requisiti per l’accesso all’agevolazione

Per poter accedere all’agevolazione bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. essere residenti nel Comune di San Giovanni Valdarno;
  2. essere intestatari di una utenza domestica residenziale, non aziendale;
  3. essere possesso di una certificazione ISEE ordinaria e corrente in orso di validità alla data di presentazione della domanda, pari o inferiore a € 15.000,00.
  4. non essere titolare, come nucleo familiare, di uno o più depositi di conti correnti bancari e postali per i quali la sommatoria dei valori del saldo contabile attivo, al lordo degli interessi, al 31 ottobre 2021, sia superiore ad una soglia di €.6.000 accresciuta di €.2.000 per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo, fino ad un massimo di €.12.000.

Art. 3 – Misura delle agevolazioni 

La domanda, che potrà essere presentata una sola volta, darà diritto ad un contributo pari all’importo della bollettazione per la quale è richiesta la misura di sostegno e comunque fino ad un massimo di €.250,00.

I rimborsi saranno erogati fino ad esaurimento del budget pari a €. 35.000,00

Non verranno erogati rimborsi che complessivamente risultino inferiori ad Euro 20,00.

Art 4 – Modalità erogative 

Le istanze saranno valutate sulla base delle dichiarazioni rilasciate e a seguito di eventuale colloquio in presenza o telefonico con le assistenti sociali.

I contributi saranno erogati con cadenza mensile ed il cittadino dovrà successivamente presentare al Servizio sociale copia dell’avvenuto pagamento della bolletta.

Per le morosità relative alla TARI il contributo non sarà erogato direttamente al cittadino ma avverranno delle compensazioni interne all’Ente.

Art 5 – Termini e modalità di presentazione delle domande

Per poter accedere alle agevolazioni bisogna presentare istanza a partire dal giorno successivo all’apertura del bando compilando il modulo predisposto e scaricabile dal sito www.comunesgv.it oppure reperibile presso il Punto Amico del Comune, via Rosai.

Entro il termine tassativo di 31/1/2022 la domanda debitamente compilata potrà essere inviata con le seguenti modalità:

 inviata tramite PEC o email all’ indirizzo di posta elettronica certificata:

protocollo@pec.comunesgv.it;

solo in caso di indisponibilità alla presentazione telematica: a mano all’Ufficio Punto Amico, via Rosai.

 

La sottoscrizione della domanda, include la sottoscrizione al consenso al trattamento dei dati personali (Regolamento UE 2016/679)

ATTENZIONE: Le domande redatte su modulo diverso da quello predisposto, incomplete od errate o prive degli allegati non saranno prese in considerazione.

Per informazioni: 0559126255 Segreteria servizio sociale

Art 6 – Controllo documentazione presentata e sanzioni 

Il Comune si riserva di operare, nei limiti di legge, tutti i controlli che riterrà necessari per accertare la veridicità delle dichiarazioni. Nel caso in cui risulti una dichiarazione mendace, oltre ad essere applicate le sanzioni previste dalla legge, decadranno le agevolazioni sin dall’origine-

Art 7 – Ricorsi 

Contro l’atto amministrativo di approvazione della graduatoria definitiva è possibile presentare ricorso al T.A.R. entro 60 giorni dalla pubblicazione oppure alternativamente entro 120 giorni al Presidente della Repubblica.

Art 11 – Trattamento dei dati personali 

Il titolare del trattamento personali forniti dai richiedenti è il Sindaco pro tempore del Comune di San Giovanni Valdarno.

Ai sensi del Regolamento Generale UE 679/2016 inerente la privacy, si comunica che i dati personali forniti saranno raccolti in forma cartacea ed elettronica per finalità inerenti la gestione delle istruttorie volte all’erogazione delle agevolazioni economiche integrative (bonus integrativo).

 

Il Responsabile Servizio sociale Istruzione Sport e Rel.Inter.

(Dott.Paolo A.Ricci)

 

Bando (1)

determina bando bollette

Domanda-bollette-1

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2021/12/bonus-bollette-gas-luce-acqua-1024x640.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2021/12/bonus-bollette-gas-luce-acqua-150x150.jpgUfficio StampaAvvisiNovitàbonus bolletteAvviso pubblico per l'adozione di misure urgenti di solidarietà alle famiglie mediante contributi a sostegno del pagamento di utenze domestiche di Energia Elettrica, Gas, Connessione internet e Tari “Bonus Bollette”( D.L.73/2021) Scadenza presentazione domande 31 GENNAIO 2022 ore 13.00 ( fino ad esaurimento delle risorse destinate )     il Comune accoglierà le domande di...sito ufficiale

Articoli simili

Bonus bollette, nuovo bando del Comune di San Giovanni Valdarno

Bonus bollette, nuovo bando del Comune di San Giovanni Valdarno

Translate »