Terre d’Arezzo Music Festival presenta “Night in Brasil”

Domani, giovedì 21 luglio alle 21,15 in piazza Masaccio a San Giovanni Valdarno, il primo appuntamento con lo storico festival musicale organizzato da Opera Viwa: un imperdibile concerto sinfonico di musica brasiliana ad ingresso gratuito

 

Arriva a San Giovanni Valdarno il Terre d’Arezzo Music Festival, la rassegna estiva di musica classica organizzata da “Opera Viwa”, sotto la direzione artistica di Andrea Trovato, con il sostegno di Regione Toscana. Saranno tre gli appuntamenti nella città del Marzocco in questo 2022 inseriti nel ricco cartellone estivo dell’Estate sangiovannese.

“Siamo lieti di ospitare anche quest’anno il Terre d’Arezzo Music Festival a San Giovanni Valdarno che, quest’estate, ci regalerà ben tre eventi”, dichiara l’assessore alla cultura Fabio Franchi. “Si tratta di tre spettacoli estremamente godibili e molto eterogenei per tipologia. Si spazia infatti dal concerto per orchestra su musica brasiliana di domani all’interessante esperimento di musicalizzazione dal vivo del capolavoro ‘Gli uccelli’ di Alfred Hitchcock, in programma il 25 agosto. Passando per il concerto della notte di San Lorenzo, il 10 agosto, nell’incantevole cornice del convento di Montecarlo: ottima musica, buon vino, degustazioni, assaggi e la guida esperta del Gruppo astrofili Valdarno per ammirare il cielo nella notte delle stelle cadenti”.

Primo appuntamento domani sera, giovedì 21 luglio alle 21,15 quando piazza Masaccio si colorerà dei suoni caldi d’oltreoceano con “Night in Brasil”, imperdibile concerto sinfonico di musica brasiliana.
Nel programma: “Bachianas brasileiras” (Heitor Villa-Lobo) dove la musica popolare brasiliana incontra la classica ispirandosi a Bach, “Mourão” (Guerra Peixe), considerato inno del “Movimento Armorial” e poi ancora musiche di Antonio Carlos Jobim, Luiz Gonzaga, Ary Barroso, solo per citar-ne alcuni. Sul palco l’Orchestra Instabile di Arezzo (Oida), nata con l’intento di diffondere il linguaggio musicale in tutte le sue forme a persone di ogni età e provenienza culturale. A dirigere il carismatico maestro Linus Lerner.

“Il concerto ‘Night in Brasil’ – commenta il maestro Andrea Trovato – è veramente uno dei culmini più emozionanti di Terre d’Arezzo Music Festival, quest’anno alla 17esima edizione. Un programma mai sentito, con composizioni originali di artisti brasiliani contemporanei in cui i ritmi e le atmosfere del folklore brasiliano si uniscono ad una scrittura sinfonica veramente ricca e raffinata, piena di sonorità inedite. Sono veramente grato al M° Linus Lerner, uno dei più importanti direttori d’orchestra brasiliani, direttore di importanti festival lirici e sinfonici in Brasile e Usa, di aver accettato il nostro invito ad esibirsi a San Giovanni Valdarno in compagnia di Oida Orchestra instabile di Arezzo. Grazie anche all’amministrazione comunale di San Giovanni Valdarno per aver reso possibile questa serata, insieme ad Unicoop Firenze, sezione Soci di San GIovanni Valdarno. Sono sicuro che ‘Night in Brasil’ non mancherà di coinvolgere ed ammaliare il nostro pubblico nella splendida Piazza Masaccio, che per una sera si colorerà e si riempirà dei suoni di Rio de Janeiro”.

L’evento si inserisce nel cartellone di “Terre d’Arezzo Music Festival 2022” in collaborazione con Unicoop Firenze sezione soci di San Giovanni Valdarno con il patrocinio del comune di San Giovanni Valdarno. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti disponibili.

Iniziativa successiva mercoledì 10 agosto, dalle 19,30, al convento di Montecarlo dove sarà celebrata la notte di San Lorenzo con il trio Klaviol, violino clarinetto e pianoforte con musiche di Poulenc e Rota. A seguire, tutti al parco del convento per osservare lo spettacolo delle stelle cadenti insieme agli esperti del Gruppo astrofili Valdarno. L’evento è organizzato dalla Fondazione Be.St, da poco proprietaria dello straordinario complesso, in collaborazione con la Pro Loco, il Gruppo astrofili Valdarno, l’Associazione italiana sommelier Toscana e con il patrocinio del comune di San Giovanni Valdarno.

Ultimo appuntamento il 25 agosto alle 21,15 in piazza Cesare Battisti con musicalizzazione dal vivo del film “Gli uccelli” di Alfred Hitchcock con il Duo Vertigo con Martina Bellesi al violoncello e Francesco Oliveto, live electron ics.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/07/Linus-Lerner-2-1024x981.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/07/Linus-Lerner-2-150x150.jpgUfficio StampaEventiTerre d’Arezzo Music FestivalDomani, giovedì 21 luglio alle 21,15 in piazza Masaccio a San Giovanni Valdarno, il primo appuntamento con lo storico festival musicale organizzato da Opera Viwa: un imperdibile concerto sinfonico di musica brasiliana ad ingresso gratuito   Arriva a San Giovanni Valdarno il Terre d’Arezzo Music Festival, la rassegna estiva di musica...sito ufficiale

Articoli simili

“FELLINI100” a San Giovanni Valdarno: un omaggio a Federico Fellini con due appuntamenti dedicati al suo cinema e alla sua musica

“FELLINI100” a San Giovanni Valdarno: un omaggio a Federico Fellini con due appuntamenti dedicati al suo cinema e alla sua musica

TERRE D’AREZZO MUSIC FESTIVAL – SABATO 30 LUGLIO 2016, ORE 21.15 PIAZZA MASACCIO – WOLVERHAMPTON YOUTH ORCHESTRA

TERRE D’AREZZO MUSIC FESTIVAL – SABATO 30 LUGLIO 2016, ORE 21.15 PIAZZA MASACCIO – WOLVERHAMPTON YOUTH ORCHESTRA

ANIMA ARGENTINA! – 19 agosto 2015 – Museo delle Terre Nuove

ANIMA ARGENTINA! – 19 agosto 2015 – Museo delle Terre Nuove

Translate »