1 ottobre 2016

ART ON FILM 2016_rassegna di film d’artista

in collaborazione con Lo schermo dell’arte Film Festival

 

a cura di Desdemona Ventroni

 

Palazzo d’Arnolfo – Museo delle Terre Nuove

San Giovanni Valdarno, Piazza Cavour 1

ore 21:00 | Ingresso gratuito

 

Seconda serata della rassegna ART ON FILM, dedicata ai film d’artista organizzata da Casa Masaccio Centro per l’Arte Contemporanea in collaborazione con Lo schermo dell’arte Film Festival.

Le proiezioni di sabato 1 ottobre saranno dedicate ad opere che riflettono sul genere del documentario con Eclissi di Francesco Bertocco (1983) e La dernière image (2015) di Giulio Squillaciotti. Eclissi (2014) di Francesco Bertocco (1983), realizzato in collaborazione con la psicoterapeuta Francesca Belgiojoso, mette in scena tre sedute in rapporto alla loro relazione spaziale con il paziente. In questi quattro luoghi si confrontano altrettante tipologie di soggetti (l’adolescente, la coppia e l’adulto). Mentre La dernière image di Giulio Squillacciotti (1982), già presentato all’interno della sezione corti del Torino Film Festival 2015, si costituisce come un unico piano sequenza in cui la narrazione si muove parallelamente al percorso visivo, generando un doppio binario espressivo che trova risposte proprio nella metà dei due codici della messa in scena della storia.

Sarà presente alla serata Francesco Bertocco.

I FILM SONO SOTTOTITOLATI IN ITALIANO

Rassegna realizzata nell’ambito del progetto di iniziativa regionale Toscanaincontenporanea2016


SINOSSI E BIO ARTISTI

Francesco Bertocco, Eclissi, 2014

(part I, 10 min; part II, 12 min; part III, 20 min)

Tre differenti sedute sono messe in scena in rapporto alla loro relazione spaziale con il paziente. In questi quattro luoghi si confrontano altrettante tipologie di soggetti (l’adolescente, la coppia e l’adulto). La percezione fisica del luogo genera una tensione tra architettura e soggettività del paziente, lo spazio fisico e i meccanismi proiettivi che la mente opera.

(In collaborazione con Francesca Belgiojoso)

 

Francesco Bertocco (1983), vive e lavora a Milano.

Artista visivo e filmmaker, il suo ambito di indagine è l’esplorazione del genere documentario,  linguisticamente complesso.

Attualmente la sua ricerca si concentra sulle relazioni tra il documentario e l’immaginario scientifico. Nel 2009 ha conseguito la laurea magistrale in Letteratura Moderna e nel 2011 ha terminato il programma di Cinema e Video presso l’Accademia di Belle Arti di Brera (Milano).
Tra le mostre personali: Through a glass darkly, BACO, Bergamo (2015); nel 2014 Allegoria (con Alberto Grifi), ViaFarini DOCVA, Milano; la presentazione di Eclissi, Museo MAGA – project room, Gallarate; OFF SITE, con Alessandra Messali, MAC, Lissone, in collaborazione con ViaFarini /DOCVA; Focus Group, ROOM Gallery, Milano; Role Play, Lucie Fontaine, Milano.

Tra le mostre collettive e screening: Glitch. Interferenze tra arte e cinema in Italia, PAC- Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano; OCAT, Shanghai; Lo Schermo dell’Arte, Villa Romana, Firenze; Kino der Kunst, Monaco; Artevisione, Museo del 900′, Milano; Visions du Réel 2014 International Documentary Festival, Nyon; Mediterranea 16 Errors Allowed, Ancona; Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato; Fondazione Merz, Torino; Festival International Filmmaker, Milano.

 

————————————————————————————————————————————————

 

Giulio Squillacciotti, La derniere image, 2015, 7′

Un unico piano sequenza restituisce le stanze di un museo deserto, all’apparenza in stato d’abbandono. A sfondo, la voce di una donna narra vicende legate apparentemente ad un altro abbandono, quello di una persona con la quale ha condiviso tempo e spazi. In un’altalena tra rapporto epistolare e auto-riflessione, la narrazione si muove parallelamente al percorso visivo, generando un doppio binario espressivo che trova risposte proprio nella metà dei due codici della messa in scena della storia.

Giulio Squillacciotti (Roma, 1982) Vive a Milano

Ha studiato Storia dell’Arte Medievale a Barcellona e Roma e conseguito un Master in Arti Visive presso l’Università IUAV di Venezia. Il suo lavoro di artista e regista oscilla tra l’indagine di narrative possibili, la sofisticazione di eventi reali e il documentario. L’invenzione della tradizione, la trasformazione di fenomeni da una matrice originaria a un nuovo contesto geograficamente e culturalmente differente e l’associazione di memorie fittizie a contesti museali, sono alcune delle tematiche forti della sua produzione. Il suo lavoro è stato presentato a Palais de Tokyo, Centre Pompidou e La Fémis (Parigi); Le Magasin (Grenoble); Beirut Art Center (Beirut); Haus der Kultur der Welt (Berlino); Prague Biennale (Praga); Dumbo Film Festival (NYC); OCAT (Shanghai); Manifesta 8 (Murcia); Avanca Film Festival; Filmoteca de Madrid; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Torino), MACRO, MAXXI e Academia Real de Espana (Roma); Fondazione Bevilacqua La Masa (Venezia); Viafarini e La Triennale (Milano); 33° Torino Film Festival.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2016/09/31-Giulio-Squillacciotti-la-derniere-image-2015-video-still-1024x438.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2016/09/31-Giulio-Squillacciotti-la-derniere-image-2015-video-still-150x150.jpgcomunesgvCinemaEventiArt on Film,cinema1 ottobre 2016 ART ON FILM 2016_rassegna di film d'artista in collaborazione con Lo schermo dell’arte Film Festival   a cura di Desdemona Ventroni   Palazzo d’Arnolfo – Museo delle Terre Nuove San Giovanni Valdarno, Piazza Cavour 1 ore 21:00 | Ingresso gratuito   Seconda serata della rassegna ART ON FILM, dedicata ai film d'artista organizzata da Casa Masaccio...sito ufficiale