Il Comune di San Giovanni Valdarno informa la cittadinanza che l’INPS prevede forme di sostegno al reddito per le famiglie destinate al pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati e forme di assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche.

Il Bonus asili nido prevede un importo massimo erogabile al genitore richiedente, a decorrere dal 2020, determinato in base all’ISEE minorenni, in corso di validità, riferito al minore per cui è richiesta la prestazione.

Il Bonus per le forme di supporto presso la propria abitazione viene erogato dall’INPS a seguito di presentazione da parte del genitore richiedente, che risulti convivente con il bambino,  di un attestato rilasciato dal pediatra di libera scelta che attesti per l’intero anno di riferimento “l’impossibilità del bambino a frequentare gli asili nido in ragione di una grave patologia cronica. Anche in questo caso, l’importo della prestazione erogata varia in base al valore dell’ISEE minorenni riferito al minore per cui è richiesta la prestazione.

Gli interventi normativi a sostegno del reddito delle famiglie (sia per il bonus asilo nido che per il bonus di supporto presso la propria abitazione) prevedono un contributo fino a un massimo di 3.000 destinato al genitore di un minore nato o adottato a partire dal 1° gennaio 2016.

Sul portale dell’Inps https://www.inps.it/NuovoportaleINPS/default.aspx?itemdir=51105&lang=IT è possibile trovare tutte le informazione su chi può fare domanda e su come accedere al servizio.

La domanda può essere presentata entro la mezzanotte del giorno 31 dicembre 2020.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2020/10/carta-bimbi-2021-da-400-euro-come-funziona-nuovo-bonus-asilo.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2020/10/carta-bimbi-2021-da-400-euro-come-funziona-nuovo-bonus-asilo-150x150.jpgUfficio StampaAvvisibonus inps asili nido,bonus nido inpsIl Comune di San Giovanni Valdarno informa la cittadinanza che l’INPS prevede forme di sostegno al reddito per le famiglie destinate al pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati e forme di assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche. Il Bonus asili nido prevede...sito ufficiale