Nel pomeriggio di venerdì 23/01/2015 si è riunito in sessione straordinaria il Consiglio dei Ministri, che ha emanato il decreto n. 4/2015, (il cui testo è consultabile al link www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legge:2015-01-24;4!vig= ) che ridefinisce i criteri per l’esenzione IMU sui terreni montani e posticipa ufficialmente la scadenza del 26 gennaio al 10 febbraio 2015.
In base alla nuova normativa l’esenzione si applica, anche relativamente all’IMU 2014, solo alle seguenti casistiche:
–       terreni agricoli, compresi quelli non coltivati, ubicati nei Comuni classificati come totalmente montani, come riportato dall’elenco dei Comuni italiani predisposto dall’Istat;
– terreni agricoli, compresi quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, di cui all’articolo 1 del D.Lgs. n. 99/2004, iscritti nella previdenza agricola, ubicati nei Comuni classificati come parzialmente montani, come riportato dall’elenco dei Comuni italiani predisposto dall’Istat.

Il comune di San Giovanni Valdarno in base alla classificazione ISTAT aggiornata risulta comune NON MONTANO, pertanto i terreni agricoli non godono dell’esenzione, e la scadenza per effettuare il versamento è il 10 febbraio p.v.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/01/IMU_calcolo.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/01/IMU_calcolo-150x150.jpgcomunesgvMemo - ScadenzeIMU,tasse,terreni agricoliNel pomeriggio di venerdì 23/01/2015 si è riunito in sessione straordinaria il Consiglio dei Ministri, che ha emanato il decreto n. 4/2015, (il cui testo è consultabile al link www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legge:2015-01-24;4!vig= ) che ridefinisce i criteri per l'esenzione IMU sui terreni montani e posticipa ufficialmente la scadenza del 26 gennaio al...sito ufficiale