Per il secondo anno prosegue il lavoro portato avanti dal progetto “(Ri)tocchi di classe” ideato e coordinato dal Comune di San Giovanni Valdarno con la fattiva collaborazione di molti genitori degli studenti delle scuole primarie della città.

I primi risultati della seconda stagione del progetto sono arrivati dalla scuola “Rodari” del Ponte alle Forche dove molti appassionati genitori hanno prestato la loro opera in maniera totalmente gratuita per migliorare i locali scolastici.

 

«Abbiamo ricevuto le foto dal gruppo “(Ri)tocchi di classe “del plesso del Ponte alle Forche e con soddisfazione abbiamo avuto modo di osservare  il grande lavoro svolto con spirito di squadra dei genitori dei piccoli alunni sangiovannesi.  – Ha dichiarato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Barbara Fabbri – Un sentito ringraziamento quindi a loro e alla collaborazione fondamentale sempre ricevuta dalla struttura scolastica, a partire dai dirigenti, per aver reso possibile il proseguo del progetto avviato lo scorso anno dall’Amministrazione Comunale. Nelle prossime settimane – prosegue l’Assessore –  avremo modo di ammirare anche l’opera svolta in altri plessi di San Giovanni; un lavoro in progress che fa emergere quanto il senso di comunità e lo spirito di collaborazione siano costanti e presenti  nella nostra città».

 

San Giovanni Valdarno, 28 luglio 2016

Questo slideshow richiede JavaScript.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2016/07/011-1024x683.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2016/07/011-150x150.jpgcomunesgvNovità(Ri)Tocchi di classe,manutenzione,scuola,Scuola RodariPer il secondo anno prosegue il lavoro portato avanti dal progetto “(Ri)tocchi di classe” ideato e coordinato dal Comune di San Giovanni Valdarno con la fattiva collaborazione di molti genitori degli studenti delle scuole primarie della città. I primi risultati della seconda stagione del progetto sono arrivati dalla scuola “Rodari”...sito ufficiale