Nel Comune di San Giovanni Valdarno, nei prossimi giorni prenderà avvio il  progetto “Women On The Road”  nato con l’obiettivo di accogliere e sostenere il percorso di fuoriuscita delle donne vittime di tratta dal circuito della violenza e dello sfruttamento sessuale,  promuovendo, di fatto, i diritti umani e di cittadinanza delle persone.

Con la realizzazione di questo progetto il Comune di San Giovanni Valdarno intende rendere maggiormente visibile il fenomeno della “tratta” nella sua complessità, sensibilizzando la comunità locale e la rete istituzionale sui temi del mercato sessuale e della prostituzione coatta.

Per questo l’Amministrazione ha fatto proprio il progetto della Provincia di Arezzo che operando in rete con altri Enti e con le forze dell’ordine,  da alcuni anni promuove, nell’intero territorio di riferimento, interventi per contrastare il fenomeno della tratta di esseri umani a scopo di sfruttamento sessuale e/o lavorativo.

Women On The Road”  si realizzerà con il contributo dell’Associazione D.O.G.  attraverso un’equipe multidisciplinare composta da diverse figure professionali che da anni opera nel lavoro di strada e che nello specifico promuoverà una mappatura del territorio e un lavoro di primo contatto con il target, finalizzato alla riduzione dei rischi sociosanitari e all’erogazione di informazioni su come poter  uscire dal circuito della prostituzione.

Gli operatori di strada dell’Associazione D.O.G., saranno presenti sul territorio comunale   durante il periodo estivo, in orario serale e notturno, utilizzando l’auto dell’associazione adeguatamente equipaggiata. Le attività  riguarderanno sia la prima accoglienza delle ragazze di strada, sia un lavoro di comunità che, attraverso interviste e contatti mirati, intende rilevare nella popolazione il livello di conoscenza del fenomeno tratta e  prostituzione.

Il Comune di San Giovanni Valdarno, che ha voluto inserire l’intervento progettuale “Women On The Road”  nell’intero sistema provinciale antitratta, è ora impegnato in un massiccio lavoro di rete per collegarlo al sistema regionale toscano.

L’assessore al Welfare del Comune Sandra Romei ha evidenziato come questo progetto rappresenti un primo passo concreto per migliorare la vivibilità di una area cittadina particolarmente svantaggiata come quella di Sant’Andrea.

«Allo stesso tempoha concluso l’Assessorequesta iniziativa rispetta gli impegni presi con il Consiglio Comunale all’inizio dell’anno sulla necessità di intervenire per contrastare il fenomeno della tratta delle persone che, purtroppo, si è ripresentato anche nel territorio sangiovannese».

San Giovanni Valdarno, 22  luglio 2016

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2014/09/stemmasgv.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2014/09/stemmasgv-150x150.jpgcomunesgvNovitàdonne,violenza di genereNel Comune di San Giovanni Valdarno, nei prossimi giorni prenderà avvio il  progetto “Women On The Road”  nato con l’obiettivo di accogliere e sostenere il percorso di fuoriuscita delle donne vittime di tratta dal circuito della violenza e dello sfruttamento sessuale,  promuovendo, di fatto, i diritti umani e di...sito ufficiale