Durante l’assemblea dell’ATO Toscana sud tenutasi lo scorso mercoledì 15 novembre è stata presentata dal Sindaco di San Giovanni Valdarno, Maurizio Viligiardi, una mozione che impegna il Comitato Direttivo e il Direttore generale dell’ATO a presentare entro la fine del 2017 una proposta di piano di ambito che riguardi sia i servizi di raccolta che la dislocazione degli impianti all’interno dell’ATO stesso. Tale proposta sarà la base della discussione per la pianificazione da parte delle Regione Toscana.

 

«La mozione è stata presentata – Ha affermato il Sindaco Viligiardi – come previsto dal documento approvato dal Consiglio Comunale di San Giovanni lo scorso 30 ottobre ed ha la finalità della chiusura dell’impianto di Podere Rota. Il comitato Direttivo dell’Ato – prosegue il primo cittadino – ha fatto propria la mozione impegnandosi a presentare una bozza di discussione nella prossima assemblea che si terrà il prossimo 20 dicembre a Siena. Mi pare quindi – conclude – un buon passo avanti rispetto a un’inerzia che si trascinava da anni su un tema così delicato e un elemento che stimolerà anche la Regione a aprire una discussione sul prossimo strumento di pianificazione».

 

–         Si allega testo della mozione

 

 

San Giovanni Valdarno, 22 novembre 2017

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2016/09/discarica-1024x768.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2016/09/discarica-150x150.jpgcomunesgvNovitàATO Toscana Sud,discarica Podere Rota,rifiutiDurante l’assemblea dell’ATO Toscana sud tenutasi lo scorso mercoledì 15 novembre è stata presentata dal Sindaco di San Giovanni Valdarno, Maurizio Viligiardi, una mozione che impegna il Comitato Direttivo e il Direttore generale dell’ATO a presentare entro la fine del 2017 una proposta di piano di ambito che riguardi...sito ufficiale