Ordinanza Sindacale : MACELLAZIONE A DOMICILIO DEI SUINI E OVI-CAPRINI PER IL CONSUMO DOMESTICO PRIVATO

” Si comunica che con ordinanza sindacale n. 33 del 02.11.2016 è consentita la macellazione presso il domicilio del privato cittadino per il consumo domestico privato dei suini e ovi-caprini a far data dal 28.11.2016 e fino al 31.03.2017 per i suini e fino al 15.04.2017 per gli ovi-caprini.


Nell’ordinanza sono prescritte le norme da osservare per la suddetta macellazione nonchè sono indicati i luoghi e gli orari per la visita sanitaria dei visceri che verrà effettuata dal 28.11.2016 al 31.01.2017.” ” Si comunica che con ordinanza sindacale n. 33 del 02.11.2016 è consentita la macellazione presso il domicilio del privato cittadino per il consumo domestico privato dei suini e ovi-caprini a far data dal 28.11.2016 e fino al 31.03.2017 per i suini e fino al 15.04.2017 per gli ovi-caprini.


Nell’ordinanza sono prescritte le norme da osservare per la suddetta macellazione nonchè sono indicati i luoghi e gli orari per la visita sanitaria dei visceri che verrà effettuata dal 28.11.2016 al 31.01.2017.”

Per Info: Ufficio Suap 0559126252

 

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2014/09/stemmasgv.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2014/09/stemmasgv-150x150.jpgcedAvvisimacellazione,ordinanza' Si comunica che con ordinanza sindacale n. 33 del 02.11.2016 è consentita la macellazione presso il domicilio del privato cittadino per il consumo domestico privato dei suini e ovi-caprini a far data dal 28.11.2016 e fino al 31.03.2017 per i suini e fino al 15.04.2017 per gli ovi-caprini. Nell'ordinanza...sito ufficiale

Articoli simili

Miasmi dai container in stallo alla stazione, scatta l’ordinanza

Miasmi dai container in stallo alla stazione, scatta l’ordinanza

Acqua potabile, scatta l’ordinanza per la razionalizzazione del consumo

Acqua potabile, scatta l’ordinanza per la razionalizzazione del consumo

Per la Regione Toscana il responsabile della potenziale contaminazione delle acque sotterranee nell’area di Podere Rota è Csai. Accolta la richiesta di sospensione del Paur

Per la Regione Toscana il responsabile della potenziale contaminazione delle acque sotterranee nell’area di Podere Rota è Csai. Accolta la richiesta di sospensione del Paur

Translate »