Oltre 760 i partecipanti alle iniziative di Halloween

Grande successo per il lungo weekend di paura a San Giovanni Valdarno. Bambini, ragazzi e adulti hanno preso parte con entusiasmo ai diversi eventi in programma, alcuni dei quali hanno registrato il sold out.

     

La passione per il brivido ha travolto San Giovanni Valdarno. Sono stati oltre 760 i partecipanti registrati alle differenti iniziative che, per quasi una settimana, hanno animato la città del Marzocco fra racconti dell’orrore, avventure fra ombre e opere d’arte dei musei, laboratori stregati, presentazioni di libri, letture spaventose e performance teatrali con mostri e vampiri. Bambini, ragazzi e adulti hanno preso parte con entusiasmo ai tanti eventi ideati per Halloween 2021.

Per l’ora del racconto, organizzata a Palomar mercoledì 27 ottobre e mercoledì 3 novembre, sono accorsi 26 bambini e 19 adulti. Significativa e variegata, anche per composizione del pubblico, la partecipazione alle presentazioni dei libri “Miti vaganti. Leggende metropolitane tra gli antichi e noi” (Il Mulino), di Tommaso Braccini e “Ludovico il vampiretto – le nuove avventure”(Funtasy), di Pietro Grifoni.
E proprio dai libri del giovane talento sangiovannese è nato lo spettacolo teatrale di venerdì 29 ottobre al Teatro Masaccio “Ludovico,  il Vampiretto che non sapeva volare” regia di Annalisa Cuccoli. L’evento ha fatto registrare il sold out con 350 gli spettatori che si sono accomodati in platea e palchetti.
Tantissimi i bambini che hanno partecipato ai laboratori a tema “Aspettando Halloween” di sabato 30 ottobre a cura del Progetto Cittadini Attivi e della Pro Loco di San Giovanni Valdarno. Oltre 100 giovani sono stati intrattenuti dai volontari delle associazioni in piazza Cavour fra letture e creazioni di maschere e zucche spaventose.
Lo stesso giorno al Museo delle Terre Nuove, per l’iniziativa “Il Palazzo Stregato”, si è registrato un altro tutto esaurito: 92 i partecipanti e, nonostante le numerose richieste, non è stato possibile organizzare ulteriori gruppi, al fine di rispettare i limiti di capienza  del museo e le normative anti Covid. Sempre a Palazzo d’Arnolfo, il giorno seguente per l’attività dedicata ai bambini da 3 a 10 anni “Arrivano i mostri. Storie del fantastico Medioevo” sono state 27 le presenze.
Anche le iniziative al Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie sono state molto apprezzate:  a “Quadri da Brivido: alla scoperta di pugnali, ruote dentate e draghi dai denti appuntiti!” hanno partecipato circa 15 persone fra bambini e genitori mentre per le “Letture da Paura”, rivolto alle famiglie, i bambini sono stati 25 accompagnati da altri 25 adulti tra genitori e parenti.
Infine il giorno di Halloween, domenica 31 ottobre, 55 persone si sono recate a Palomar per assistere alla performance teatrale “Horror stories”, a cura dell’associazione culturale “Hey there! I am using theater”, regia di Andrea Giannoni.
Molto seguite inoltre le videoletture di alcune poesie dell’Antologia di Spoon River, “Spoon River Social Reading”, pubblicate sui canali social di Palomar tra sabato 30 ottobre e martedì 2 novembre, a cura delle operatrici del servizio civile e dei bibliotecari.

“Siamo molto soddisfatti – afferma l’assessore alla cultura Fabio Franchi – per la riuscita delle iniziative che sono state organizzate nel fine settimana di Halloween. Un successo e una riuscita che non erano scontati, e che sono ulteriore conferma di come le proposte culturali e più in generale di intrattenimento trovino a San Giovanni un terreno fertile e un’ottima risposta da parte del pubblico. Si è trattato di iniziative di vario tipo, per i pubblici più diversi, sia per interessi che per fascia d’età, che hanno richiamato a San Giovanni anche persone di altri comuni. E’ stato un vero piacere vedere, per citare la prima iniziativa che si è svolta, il Teatro Masaccio raggiungere il sold-out, dopo molti mesi a capienza limitata, se non addirittura di chiusura, per lo spettacolo dell’associazione Paro Paro basato sui libri di Ludovico il vampiretto di Pietro Grifoni, il quale ha finito per essere vera e propria guest star della serata e per vedersi tributato un applauso scrosciante da parte del pubblico. Riuscitissima ‘Aspettando Halloween’ della Pro Loco e del Progetto Cittadini Attivi, che ha avuto un seguito ben oltre le più rosee aspettative. Un Halloween anche all’insegna della cultura, che ha portato i più piccoli (e non solo) a riempire i nostri musei, il Museo delle Terre Nuove e il Museo della Basilica, in istruttive ma divertenti e godibilissime iniziative tra giochi, macabro, paura e arte. Numerose le presenze anche alla performance a Palomar: straordinario e magico vedere le sale (affollate di spettatori) della nostra Casa della Cultura trasformate dall’associazione ‘Hey there! I am using theater’ in scene di alcuni capolavori del cinema horror, un percorso a tappe ‘da paura’ scenograficamente e teatralmente di una suggestione unica. A conclusione di questo bellissimo fine settimana, tra intrattenimento e cultura, tra spettacolo, teatro e musei, voglio rivolgere un sincero ringraziamento a tutti coloro che hanno contributo all’ideazione, alla conduzione e alla buona riuscita delle iniziative, dai volontari, agli animatori, dagli operatori culturali tutti ai bibliotecari, dalle operatrici del servizi civile ai direttori e al personale dei nostri musei: è anche grazie alla loro presenza, al loro impegno e alla loro passione che San Giovanni riesce a organizzare iniziative così interessanti, e può presentarsi a tutti gli effetti come ‘città della cultura’”.

Seppur non legata agli eventi di Halloween anche la mostra Mehr Licht! (più luce!) inaugurata sabato 30 ottobre a Casa Masaccio, ha fatto registrare un notevole numero di visitatori con circa 150 ingressi nel solo fine settimana.

 

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2021/11/X2A1082-BN-1024x683.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2021/11/X2A1082-BN-150x150.jpgUfficio StampaEventiNovitàhalloweenGrande successo per il lungo weekend di paura a San Giovanni Valdarno. Bambini, ragazzi e adulti hanno preso parte con entusiasmo ai diversi eventi in programma, alcuni dei quali hanno registrato il sold out.       La passione per il brivido ha travolto San Giovanni Valdarno. Sono stati oltre 760 i partecipanti...sito ufficiale

Articoli simili

Leggende metropolitane alla Casa della cultura

Leggende metropolitane alla Casa della cultura

Il lungo weekend di paura a San Giovanni

Il lungo weekend di paura a San Giovanni

Translate »