Mirabilis Forma a Palomar

allestimento di sculture in ferro di Carlo Minatti “Cino” e fotografie di Giulia Efisi
a cura di
Emanuela Costantini e Ludovica Muratore

Inaugurazione e conferenza stampa venerdì 6 maggio, ore 17.30
preview
stampa per interviste e riprese foto/video alle ore 17.00 del 6 maggio
Palomar
Casa della Cultura
Sala conferenze
2° piano
p
iazza della Libertà, 15 San Giovanni Valdarno (AR)

Interverranno alla conferenza stampa:
Valentina
Vadi sindaco del comune di San Giovanni Valdarno
Fabio Franchi
assessore alla Cultura del comune di San Giovanni Valdarno
Rapp
resentanti dell’Amministrazione comunale di Cavriglia
Stefano Valentini
OffiCINO
Giorgio Bacci
docente di Storia dell’arte Contemporanea presso l’Università degli Studi di Firenze
Ludovica Muratore
curatrice
Giulia Efisi
fotografa

Un percorso espositivo in cui le creature “astrali” scolpite dall’artista di Montegonzi (AR) Carlo Minatti “Cino” dal 2003 al 2007 trovano una nuova fisionomia nelle fotografie realizzate in tempi più recenti da
Giulia Efisi. Chimere di ferro dotate di code, aculei, artigli che sembrano provenire da una dimensione aliena, nelle immagini di Giulia Efisi diventano frammentate ed evanescenti, regrediscono a uno stadio primordiale, a materia informe, pura energia libera, aperta a infinite possibilità, così come doveva essere nelle mani del suo concittadino e amico di famiglia Cino, scomparso nel 2018. Un’operazione, questa, che punta a superare la mera forma esteriore delle sculture dell’artista, il loro aspetto tangibile, sensoriale, per risalire alla loro essenza di immagine mentale, concetto, sogno, idea, dono da cui sono scaturite.

L’esposizione sarà visitabile dal 6 maggio al 3 giugno 2022 nei seguenti giorni e orari:

Lunedì e mercoledì:1419
Martedì, giovedì e venerdì
: 919
Sabato
: 913
Domenica c
hiuso
INGRESSO LIBERO

Info: Dinamica Ufficio stampa – Roma

ufficiostampadinamica@gmail.com


Dichiarazioni dei rappresentanti delle amministrazioni comunali che hanno concesso il loro patrocinio e hanno contribuito al progetto Mirabilis Forma

Fabio Franchi, assessore alla Cultura del comune di San Giovanni Valdarno
Grazie a questa esposizione, l’offerta culturale di Palomar si arricchisce ulteriormente. Mirabilis Forma, infatti, oltre a beneficiare di un allestimento molto curato e di grande pregio, valorizza le opere di un artista prolifico, che dalla “piccola” Montegonzi è giunto ad autorevoli mostre ed esposizioni internazionali, quale Carlo Minatti, ricevendo apprezzamento ovunque per la tecnica di realizzazione
delle opere e per ciò che raffigurano, rappresentano e simboleggiano, e valorizza la fotografa e artista Giulia Efisi, di cui Casa Masaccio ha in collezione alcune opere.
Un’esposizione impreziosita, oltre che dalle opere degli artisti esposti, dalle numerose collaborazioni da cui nasce, tra cui associazioni, studiosi, curatori, e il coinvolgimento di due Amministrazioni comunali, la nostra e quella di Cavriglia, con la quale quindi si rafforza un rapporto di cooperazione non solo sul piano della pianificazione urbana, ma anche su quello socio-culturale. Siamo lieti e orgogliosi che, in così poco tempo dall’inaugurazione, Palomar, la nostra Casa della Cultura, si caratterizzi sempre più come uno spazio di cultura aperto a tutto il Valdarno, e pronto a valorizzare i fermenti culturali e le più significative attività culturali del nostro territorio”.

Leonardo Degl’Innocenti o Sanni, sindaco del comune di Cavriglia
“Carlo Minatti, in arte Cino, scultore scomparso pochi anni fa e Giulia Efisi, fotografa ormai di fama internazionale ha dichiarato il sindaco di Cavriglia Leonardo Degl’Innocenti o Sanni , sono due artisti straordinari entrambi provenienti da Montegonzi, uno dei borghi più belli e caratteristici del nostro territorio comunale di Cavriglia. Sono entrambi orgoglio della nostra comunità e siamo profondamente felici che le loro opere possano essere esposte insieme in una sede prestigiosa come la biblioteca comunale Palomar di San Giovanni Valdarno. È un connubio meraviglioso che fonde umanità, arte e speranza”.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/05/Frugo-2003-2007-©OffiCINO.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/05/Frugo-2003-2007-©OffiCINO-150x150.jpgUfficio StampaEventimirabilis forma,palomarallestimento di sculture in ferro di Carlo Minatti “Cino” e fotografie di Giulia Efisia cura di Emanuela Costantini e Ludovica Muratore Inaugurazione e conferenza stampa venerdì 6 maggio, ore 17.30preview stampa per interviste e riprese foto/video alle ore 17.00 del 6 maggioPalomar - Casa della CulturaSala conferenze - 2°...sito ufficiale

Articoli simili

Gli uomini passano, le idee restano, il ricordo di Giovanni Falcone a Palomar

Gli uomini passano, le idee restano, il ricordo di Giovanni Falcone a Palomar

Inaugurata la mostra “Dolce distopia” dell’artista sangiovannese Sama Cabra

Inaugurata la mostra “Dolce distopia” dell’artista sangiovannese Sama Cabra

Jacopo Storni ospite a Palomar con il suo libro “Fratelli. Viaggio al termine dell’Africa”

Jacopo Storni ospite a Palomar con il suo libro “Fratelli. Viaggio al termine dell’Africa”

Translate »