MERCOLEDÌ 27 NOVEMBRE | ORE 17.30 | PALAZZO D’ARNOLFO “L’ANNO DEI MISTERI. UN’INDAGINE DEL COMMISSARIO BORDELLI” DI MARCO VICHI

Mercoledì 27 Novembre | ore 17.30 | Palazzo D’Arnolfo

“L’anno dei misteri. Un’indagine del commissario Bordelli”

di Marco Vichi

(Ugo Guanda editore)

Saluti, Valentina Vadi, Sindaco di San Giovanni Valdarno

Carla Bernacchioni, Presidente Sezione Soci Coop di San Giovanni Valdarno

Presenta Pascal Abatiello

Letture a cura di Letizia Fuochi

 

Sarà presente l’autore

 

«Una tormentata figura di investigatore e un’Italia meno cinica ma non meno cattiva di oggi» – Corrado Augias

È il 6 gennaio del ’69 e molti italiani si preparano a vedere la «finalissima» di una delle trasmissioni più popolari e seguite, Canzonissima. Anche il commissario Bordelli si siede davanti al televisore per godersi la serata, ma una telefonata della questura lo strappa dalla poltrona e lo costringe a uscire di casa: una ragazza è stata uccisa, proprio mentre andava in onda la sigla… zumzumzumzuuumzum. Da quel momento le giornate del commissario si complicano, altri misteri dovranno essere risolti. Uno in particolare lo tormenta: la terribile vicenda del maniaco omicida che ha già ucciso sei prostitute, tutte e sei bionde, di media statura, una ogni nove mesi esatti. Bordelli si sente affaticato, e in mezzo alle ricerche concitate cerca di ritagliarsi momenti di tranquillità e di riflessione nel silenzio del bosco, che i versi degli animali rendono ancora più vero e profondo. Tra poco più di un anno andrà in pensione, e teme di lasciarsi alle spalle dei casi insoluti…

Marco Vichi

Nato a Firenze, oggi vive nel Chianti. È autore di racconti, testi teatrali e romanzi, tra cui quelli della fortunata serie del commissario Bordelli. Vichi ha scritto anche sceneggiature per la radio (si ricordi Le Cento Lire, trasmissione di Rai Radio Tre dedicata all’arte in carcere). Ha tenuto laboratori di scrittura creativa in varie città e all’Università di Firenze. I suoi romanzi sono stati tradotti in varie lingue; tra questi ricordiamo Il commissario Bordelli (Guanda, 2002), Una brutta faccenda. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda, 2003), Il nuovo venuto. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda, 2004), Il brigante (Guanda, 2006), Nero di luna (Guanda, 2007), Per nessun motivo (Rizzoli, 2008), L’inquilino (Guanda, 2009) Morte a Firenze. Un’indagine…

La rassegna “Le Piazze del sapere” è promossa dal Comune di San Giovanni Valdarno – Biblioteca Comunale, con il patrocinio della Regione Toscana, in collaborazione con Unicoop Firenze – Bibliocoop di San Giovanni Valdarno, Associazione culturale Pandora, ValdarnoCinema Film Festival, Associazione Liberarte, Accademia Musicale Valdarnese

 

Ingresso gratuito

Informazioni

Biblioteca Comunale,

Via Alberti, 17 52027

San Giovanni Valdarno

Tel. 055 9126277

e-mail: biblioteca@comunesgv.it

www.comunesgv.it

http://lepiazzedelsaperesgv.blogspot.it/

www.facebook.com/BibliotecaSGV/

scarica l’invito

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2019/11/Lannodeimisteri.gifhttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2019/11/Lannodeimisteri-150x150.gifcomunesgvEventiIncontrilibriMercoledì 27 Novembre | ore 17.30 | Palazzo D’Arnolfo “L’anno dei misteri. Un’indagine del commissario Bordelli” di Marco Vichi (Ugo Guanda editore) Saluti, Valentina Vadi, Sindaco di San Giovanni Valdarno Carla Bernacchioni, Presidente Sezione Soci Coop di San Giovanni Valdarno Presenta Pascal Abatiello Letture a cura di Letizia Fuochi   Sarà presente l’autore   «Una tormentata figura di investigatore e...sito ufficiale

Articoli simili

Gherardo Colombo ospite della rassegna “Le piazze del Sapere”

Gherardo Colombo ospite della rassegna “Le piazze del Sapere”

INIZIATIVE SOSPESE: “Marzo per le Donne” un mese di eventi dedicato alla Giornata Internazionale della Donna

INIZIATIVE SOSPESE: “Marzo per le Donne” un mese di eventi dedicato alla Giornata Internazionale della Donna

Michela Marzano a “Le Piazze del Sapere” – Giovedì 20 febbraio presentazione di “Idda”

Michela Marzano a “Le Piazze del Sapere” – Giovedì 20 febbraio presentazione di “Idda”

Translate »