Cinema e vino…che passione!

Terza edizione per l’iniziativa organizzata dalla Cantina Valdarno in collaborazione con la Pro Loco e con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno. Giovedì 7 luglio dalle 19,30 degustazione di vini, proiezione del film “La piscina” di Jacques Deray, cena solidale a cura Qoelet impresa sociale e intrattenimento musicale

Cinema e vino protagonisti dell’appuntamento di giovedì 7 luglio alla Cantina Valdarno in via Ponte alle Forche.
L’evento, organizzato in collaborazione con la Pro Loco di San Giovanni Valdarno e il patrocinio del Comune, per il terzo anno consecutivo si inserisce nel cartellone di iniziative dell’estate sangiovannese offrendo cultura, gusto e intrattenimento.
Una serata che abbina la degustazione di ottimi vini locali tra cui un Chianti Superiore del 2020 e un Chianti 2018, vini di Romagna, regione di provenienza dell’attuale gestore della Cantina, tra cui il Novebolle Trebbiano Doc Spumante, la visione del film in pellicola “La piscina” di Jacques Deray, una cena solidale a cura Qoelet impresa sociale e divertimento grazie alla musica e alle canzoni dell’artista sangiovannese Massi Fruchi.

Anche quest’anno, ‘Cinema e vino… che passione!’ – dichiara l’assessore alla cultura Fabio Franchi – rappresenta un’iniziativa importante e significativa all’interno del programma dell’estate sangiovannese. La Cantina Valdarno ha da sempre svolto una funzione di promozione dell’enogastronomia, e un supporto importante per i viticoltori locali; non possiamo non registrare con estrema soddisfazione come da qualche anno abbia arricchito le sue attività con serate che uniscono la degustazione di vini e cibo con iniziative culturali, in particolare il cinema, che è indubbiamente tra le forme di spettacolo più gradevoli per rilassarsi all’aperto nelle calde sere estive. Alla degustazione di vini di qualità, si abbina la proiezione in pellicola di un vero e proprio classico dei cinema, “La piscina” di Jacques Deray, un meraviglioso dramma di suspense psicologica ambientato in Costa Azzurra, che vanta tra gli interpreti tre icone assolute del cinema di tutti i tempi, Alain Delon, Romy Schneider e Jane Birkin. Un’iniziativa a cui vale decisamente la pena partecipare, non solo per l’abbinamento “cibo, vino e cinema”, ma anche per le finalità di solidarietà: per ogni pasto che sarà venduto, infatti, ne sarà garantito uno ad una persona in difficoltà. Un importante esempio di come fare impresa e attività commerciale in un territorio significa non solo operare per la promozione commerciale di quel territorio, ma anche condividere la vocazione culturale e i valori sociali e di solidarietà della comunità in cui si è inseriti”.

“Pane e vino” nasce per aiutare le persone in difficoltà per offrire supporto e solidarietà; è uno spazio di inclusione e condivisione, dove oltre a godere di buon cibo è possibile anche regalare un pasto a chi ne ha bisogno.

Siamo molto lieti di presentare anche quest’anno l’iniziativa ‘Cinema e vino… che passione!’ e di vederla inserita nell’ambito del cartellone dell’estate sangiovannese”, afferma la famiglia Poletti, gestori della Cantina Valdarno. “Si tratta di un’iniziativa che già negli anni precedenti ha ricevuto un ottimo apprezzamento dal pubblico ed ha registrato presenze notevoli. ‘Cinema e vino’ vuole combinare insieme il gusto per il buon cibo e il buon vino con il gusto per la celluloide, ossia il cinema di qualità proiettato in quello che è il formato tradizionale del cinema, ossia la pellicola. Un’iniziativa che, tuttavia, non si limita al semplice piacere conviviale e culturale, ma che ha in sé anche un obiettivo di solidarietà. Per la cena, infatti, abbiamo deciso di avvalerci della mensa ‘Pane e vino’ dell’impresa sociale Qolet, che garantisce un pasto alle persone in difficoltà per ogni pasto acquistato. Buon cibo, buona musica, buon cinema e anche solidarietà e attenzione per gli altri, a rimarcare come la Cantina Valdarno, ancora a più di sessant’anni dalla sua nascita, costituisca un presidio commerciale e sociale importante per la città di San Giovanni Valdarno e per il Valdarno tutto, e, grazie anche al supporto della Pro Loco, contribuisca alla valorizzazione del Valdarno e all’arricchimento delle sue iniziative culturali ed enogastronomiche.”

La serata inizierà alle 19,30 con avvio della proiezione alle 21. Per accompagnare il piacere autentico del vino, il film sarà rigorosamente in pellicola in modo da gustare il sapore vero e originale anche del cinema. Il biglietto, del costo di 18 euro, comprende tutte le iniziative della serata (cena, degustazione, film, intrattenimento). Dati i posti limitati, è necessaria la prenotazione chiamando i numeri 3334231218 e 0542640600 interno 3.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/07/flyer-cinema-in-cantina-Valdarno-La-Piscina-7-LUGLIO-2022-705x1024.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/07/flyer-cinema-in-cantina-Valdarno-La-Piscina-7-LUGLIO-2022-150x150.jpgUfficio StampaEventiNovitàcantina Valdarno,cinema e vino che passioneTerza edizione per l’iniziativa organizzata dalla Cantina Valdarno in collaborazione con la Pro Loco e con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno. Giovedì 7 luglio dalle 19,30 degustazione di vini, proiezione del film “La piscina” di Jacques Deray, cena solidale a cura Qoelet impresa sociale e intrattenimento...sito ufficiale
Translate »