AVVISO PUBBLICO PER ACCESSO AI CONTRIBUTI RIVOLTI A SOSTENERE LA C.D. “MOROSITA’ INCOLPEVOLE” – anno 2016.

Dal giorno 10 ottobre 2016, in esecuzione della determinazione dirigenziale n.837 del 7-10-2016 è pubblicato l’avviso pubblico per la concessione di contributi per la c.d. “morosità incolpevole”.

Possono fare domanda presso il Comune di San Giovanni Valdarno tutti i cittadini residenti che si trovino in situazioni di sopravvenuta ed accertata difficoltà economica, con perdita o diminuzione della capacità reddituale da parte dei conduttori, titolari di contratti di locazione di unità immobiliari ad uso abitativo.

Si tratta di un contributo messo a disposizione dalla Regione Toscana per evitare l’esecuzione di sfratti per morosità e sostenere i casi di morosità definita “incolpevole” cioè determinata da specifiche e documentate condizioni di disagio economico.

La domanda va presentata al Punto Amico del Comune di San Giovanni Valdarno, nelle forme prescritte dall’avviso pubblico e secondo apposita modulistica, scaricabile dal presente sito Internet.

Le informazioni possono essere richieste all’Ufficio CASA del Comune 0559126204 e/o al Punto AMICO 0559126257.

I contributi saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse disponibili, pertanto la tempestività nella presentazione della domanda assume molta importanza.

Scarica il Bando – Modulo per la domanda

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/09/soldi.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/09/soldi-150x150.jpgcomunesgvAvvisiagevolazioni,contributi,Regione ToscanaDal giorno 10 ottobre 2016, in esecuzione della determinazione dirigenziale n.837 del 7-10-2016 è pubblicato l’avviso pubblico per la concessione di contributi per la c.d. “morosità incolpevole”. Possono fare domanda presso il Comune di San Giovanni Valdarno tutti i cittadini residenti che si trovino in situazioni di sopravvenuta ed accertata...sito ufficiale

Articoli simili

INDAGINE SULLE OPINIONI DEI CITTADINI TOSCANI SULLO SPORT E L’ATTIVITÀ SPORTIVA AL TEMPO DEL COVIC-19

INDAGINE SULLE OPINIONI DEI CITTADINI TOSCANI SULLO SPORT E L’ATTIVITÀ SPORTIVA AL TEMPO DEL COVIC-19

Per la Regione Toscana il responsabile della potenziale contaminazione delle acque sotterranee nell’area di Podere Rota è Csai. Accolta la richiesta di sospensione del Paur

Per la Regione Toscana il responsabile della potenziale contaminazione delle acque sotterranee nell’area di Podere Rota è Csai. Accolta la richiesta di sospensione del Paur

“Le due velocità della Regione Toscana e la programmazione dei rifiuti speciali nel nuovo piano regionale dell’economia circolare e delle bonifiche”

“Le due velocità della Regione Toscana e la programmazione dei rifiuti speciali nel nuovo piano regionale dell’economia circolare e delle bonifiche”

Translate »