Silent book e novelle cinematografiche nel sabato di Palomar

Doppio appuntamento con la rassegna per la promozione della lettura “Le piazze del sapere”. Sabato 20 gennaio alle 11 il primo dei due eventi curati dall’insegnante e formatrice Francesca Failli e dedicati ai silent book e alle 17,30 Francesca Cullurà cura l’incontro per il ciclo Calvino 100

Sarà il silent book il protagonista del prossimo appuntamento con la rassegna per la promozione della lettura “Le piazze del sapere” promossa dal Comune di San Giovanni Valdarno, con la collaborazione di Unicoop Firenze – Bibliocoop di San Giovanni Valdarno e associazione culturale Pandora.
Sabato 20 gennaio alle 11 a Palomar, la casa della cultura, si terrà il primo dei due eventi curati dall’insegnante e formatrice Francesca Failli: un laboratorio creativo per ragazzi da 8 a 10 anni e famiglie per creare una nuova avventura con i personaggi del silent book “Il ladro di polli” di Beatrice Rodriguez.
I libri senza parole sono basati esclusivamente sulla sequenza delle immagini e usano illustrazioni o fotografie. L’assenza di testo elimina barriere di tipo linguistico o culturale favorendo la comprensione. Condividere un libro senza parole significa lasciar leggere il bambino e semplicemente accompagnarlo nella formulazione della storia, stimolarlo a notare certi dettagli, a soffermarsi su alcuni particolari, invitarlo a dare la sua interpretazione, a parlare.
Francesca Failli, appassionata di estetica e linguaggi non verbali si è laureata in filosofia nel 1992; ha collaborato con l’Università di Magistero di Firenze per progetti multimediali nell’ambito dei beni culturali e della didattica e per una ricerca sugli aspetti cognitivi dei bambini e la loro rappresentazione grafica.             Ha lavorato prima nell’editoria digitale, poi all’organizzazione della sezione didattica di un festival dedicato all’incontro tra Arte, Media e Tecnologia. Insegna nella scuola primaria integrando esperienze di educazione non formale e MusicArTerapia. Oggi si dedica alla formazione e ai laboratori utilizzando i silent book e fotografie quali strumenti per educare lo sguardo e le parole, approfondendo il campo della comunicazione e dell’espressione verbale e non da trent’anni.

Si prosegue poi nel pomeriggio di sabato con l’appuntamento del ciclo Calvino 100 il programma di iniziative pensate per celebrare il grande intellettuale italiano del Novecento nel centenario della sua nascita. Alle 17,30, sempre a Palomar, si svolgerà l’incontro con l’esperta di letteratura italiana contemporanea Francesca Cullurà dal titolo: “Le novelle di Italo Calvino e il rapporto con la loro versione cinematografica”.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2024/01/CALVINO-100-1024x1024.pnghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2024/01/CALVINO-100-150x150.pngUfficio StampaEventiLe piazze del SapereDoppio appuntamento con la rassegna per la promozione della lettura “Le piazze del sapere”. Sabato 20 gennaio alle 11 il primo dei due eventi curati dall’insegnante e formatrice Francesca Failli e dedicati ai silent book e alle 17,30 Francesca Cullurà cura l’incontro per il ciclo Calvino 100 Sarà il silent...sito ufficiale

Articoli simili

Parole dal fango, racconti per Sant’Agata

Parole dal fango, racconti per Sant’Agata

“Safina e Ataya”, a Palomar la presentazione del libro di Alessia Belli

“Safina e Ataya”, a Palomar la presentazione del libro di Alessia Belli

Tornano le Piazze del sapere a San Giovanni Valdarno

Tornano le Piazze del sapere a San Giovanni Valdarno