Nel quartiere Ponte alle Forche – Porcellino sabato 20 e sabato 27 maggio si è svolta un’iniziativa di riqualificazione delle “Vaschine” presso i giardini pubblici adiacenti la scuola “Rodari”.

L’amministrazione Comunale ha provveduto a fornire il materiale necessario insieme alla ditta C.M.E. di Posfortunati e un nutrito gruppo di volontari fra bambini, ragazzi e adulti di tutte le età hanno lavorato insieme per ristrutturare questo luogo di aggregazione.

A conclusione di questo lavoro è stata organizzata per domenica 11 giugno una serata di festa per tutto il quartiere, patrocinata dal Comune di San Giovanni, con mini torneo di calcetto e musica.

Nell’occasione, presso la sezione infanzia “Rodari”, dalle ore 17.00 si potrà visitare la scuola per ammirare il murales di 14,00 x 3,80 metri realizzato dai bambini e dagli insegnanti grazie anche alla collaborazione dei genitori del progetto “Ritocchi di classe”.

 

«Come Coordinamento I Ponti consideriamo importante questa iniziativa che è servita non solo per riqualificare un piccolo angolo del quartiere, ma soprattutto per stimolare rapporti di solidarietà fra gli abitanti e come messaggio educativo per i giovani». Hanno dichiarato i rappresentanti del Coordinamento “I Ponti”.

 

«Una bella iniziativa promossa e organizzata dal Coordinamento “I Ponti” che valorizza il lavoro svolto dai cittadini ed evidenzia la loro dedizione per la tutela e la riqualificazione della ‘cosa pubblica’ dal lavoro alle ‘vaschine’ al murales della scuola». Ha dichiarato il Sindaco Maurizio Viligiardi.

 

San Giovanni Valdarno, 5 giugno 2017

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2017/06/volantino-festa-quartiere-1024x701.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2017/06/volantino-festa-quartiere-150x150.jpgcomunesgvEventiponte alle forche,Scuola RodariNel quartiere Ponte alle Forche - Porcellino sabato 20 e sabato 27 maggio si è svolta un'iniziativa di riqualificazione delle 'Vaschine' presso i giardini pubblici adiacenti la scuola “Rodari”. L'amministrazione Comunale ha provveduto a fornire il materiale necessario insieme alla ditta C.M.E. di Posfortunati e un nutrito gruppo di volontari fra...sito ufficiale