“RiscopriAmo San Giovanni” fra passeggiate all’aria aperta e visite guidate nel centro storico

Il progetto, nato dalla collaborazione tra la Pro Loco cittadina, Antonio Magnelli, guida ambientale escursionistica di Sentieri di ieri e il Centro guide Arezzo e Provincia, con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno, ha lo scopo di far scoprire o riscoprire le bellezze del territorio e della città passeggiando insieme.

Due passi alla scoperta della città, del territorio, delle bellezze artistiche e naturali, di scorci caratteristici e di angoli mai visitati. Camminando, in compagnia. E lasciandosi condurre dall’esperienza di esperte guide.
“RiscopriAmo San Giovanni” è il progetto nato dalla collaborazione tra la Pro Loco cittadina, Antonio Magnelli, guida ambientale escursionistica di Sentieri di ieri e il Centro guide Arezzo e Provincia, con il Patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno. “Lo scopo – spiega Massimo Pellegrini, presidente dell’associazione Pro Loco – è quello di far scoprire o riscoprire luoghi di San Giovanni Valdarno, alcuni celebri e apprezzati, altri poco conosciuti ma affascinanti, rimasti forse nella memoria delle persone adulte. Un modo per vedere il comune con occhi differenti e per passare alcune ore insieme all’aria aperta. Un piacere che è diventato un’esigenza dopo questo lungo periodo faticoso e stressante per tutti”.

Il programma di iniziative, che si dividono in percorsi naturalistici “A spasso per San Giovanni” e visite guidate in città “Scopri San Giovanni”, è stato presentato durante la conferenza stampa di questa mattina nell’ex sala giunta del palazzo comunale. Erano presenti l’assessore alla cultura di Fabio Franchi, il presidente della Pro Loco Massimo Pellegrini, la guida ambientale escursionistica di Sentieri di ieri Antonio Magnelli e la presidente Centro guide di Arezzo e Provincia Rachele Fusai.

“In questo scorcio di primavera – commenta l’assessore alla cultura di San Giovanni Valdarno Fabio Franchi – dove stiamo procedendo, a piccoli passi, verso un ritorno alla normalità grazie all’allentamento del morsa del Covid e alle progressive riaperture, abbiamo pensato di dare un segnale di ripartenza importante dedicato sia ai cittadini che ai visitatori. Con queste iniziative di riscoperta della città e del territorio all’aria aperta, sarà possibile gustarsi, in assoluta sicurezza, i tesori custoditi nel nostro splendido comune. Percorsi rivolti a tutti, con uno spazio interessante pensato anche per i bambini e per le famiglie. Per questo, durante i due fine settimana dedicati alle visite del centro, ci è sembrato opportuno aprire gratuitamente i nostri musei di cui tanto abbiamo parlato in questi ultimi mesi attraverso le iniziative on line. Adesso sarà possibile visitarli di persona per accrescere la consapevolezza e l’orgoglio di ciò che preservano e che offrono. Un ringraziamento alla Pro Loco cittadina per aver pensato e organizzato queste iniziative e grazie alle guide escursionistiche di Sentieri di ieri e a quelle turistiche del Centro guide di Arezzo e Provincia per aver contribuito ad arricchire e potenziare la proposta”.

Per quanto riguarda le escursioni naturalistiche, ogni percorso comincia dalla piazza principale: il ritrovo è alle ore 17 in Piazza Cavour, davanti alla sede della Pro Loco ed il rientro è previsto tra le 20,30 e le 21. Per adesso sono in programma 4 appuntamenti. Si comincia questa sera, 3 giugno, con l’anello di Montecarlo, si prosegue il 10 giugno con l’anello argini dell’Arno e l’ultimo incontro è fissato per giovedì 17 con l’anello Borro di Rapale – Vacchereccia. Infine ultimo incontro mercoledì 30 giugno con l’escursione serate per famiglie, la “Lucciolata”. Ad ogni passeggiata parteciperanno anche i fotografi del Fotoclub Il Palazzaccio, che aiuteranno i partecipanti con spunti e consigli per indimenticabili scatti.
Sarà necessario portare scarpe da trekking, borraccia con acqua, snack o frutta secca, torcia (meglio frontale), k-way, mascherina, gel disinfettante e abbigliamento comodo a strati (preferibilmente pantaloni lunghi). Il costo è di 10 euro (5 euro per i soci della Pro Loco) e la quota include una bottiglietta di acqua, assicurazione per i partecipanti, organizzazione e coordinamento delle attività, guida ambientale escursionistica (abilitata ai sensi della L. R. n. 86/2016 e successive modifiche). In caso di maltempo la passeggiata non si terrà; la guida si riserva la facoltà di modificare l’itinerario in funzione delle condizioni meteo. L’evento è a numero chiuso con prenotazione obbligatoria entro le ore 18 del giorno precedente l’escursione alla sede della Pro Loco in Piazza Cavour, 3 (telefono 055 9126268 – WhatsApp 334 3263132). I percorsi non sono adatti ai bambini sotto i 10 anni di età, i cani sono ben accetti ma devono essere tenuti al guinzaglio.

Le visite guidate alla scoperta della città si svolgeranno invece nel primo e terzo fine settimana di giugno con “Scopri San Giovanni Valdarno” in compagnia del Centro Guide Arezzo e Provincia. Sabato 5 e domenica 6 giugno, appuntamento alle ore 15,30 e 17,30 in piazza Cesare Battisti per la visita al centro storico cittadino, della durata di un’ora e mezzo e dal costo di 12 euro a persona (7 euro per i bambini dai 6 ai 12 anni).
Sabato 19 giugno alle ore 15,30 e 17,30 e domenica 20 giugno alle ore 10 e alle ore 15,30 l’evento è dedicato ai più piccoli, ai bambini dai 6 ai 12 anni, che potranno scoprire tante curiosità della città. Il costo della visita è di 7 euro a bambino.
Tutte le visite alla città si svolgeranno in piccoli gruppi di 10 persone, nel rispetto delle norme anti-covid (mascherina e distanziamento obbligatori). Dato il numero contingentato di posti, è obbligatoria la prenotazione, da effettuarsi entro le ore 18 del venerdì precedente (4 e 18 giugno) sempre alla Pro Loco di Piazza Cavour.

In occasione di “Scopri San Giovanni Valdarno” sarà inoltre possibile ammirare gli addobbi realizzati per “Sbocciano i balconi 2021” ed i musei cittadini saranno aperti gratuitamente per tutti. Per visitare il Museo delle Terre Nuove e Casa Masaccio, Centro per l’arte contemporanea (aperti sabato e festivi la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15 alle 19) non è necessaria la prenotazione mentre per il Museo della Basilica è necessario inviare una mail a: info@museobasilica.it.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2021/06/193546715_4271836956193599_6981008053572603547_n-1024x683.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2021/06/193546715_4271836956193599_6981008053572603547_n-150x150.jpgUfficio StampaAvvisiEventia spasso per san giovanni,pro loco san giovanni,riscopriamo san giovanniIl progetto, nato dalla collaborazione tra la Pro Loco cittadina, Antonio Magnelli, guida ambientale escursionistica di Sentieri di ieri e il Centro guide Arezzo e Provincia, con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno, ha lo scopo di far scoprire o riscoprire le bellezze del territorio e della...sito ufficiale

Articoli simili

PREMIAZIONE Concorso Letterario “O’PPORT’UNITA”

PREMIAZIONE Concorso Letterario “O’PPORT’UNITA”

Translate »