Il Comune di San Giovanni Valdarno, a seguito di una convenzione con il Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze ha promosso una serie di eventi finalizzati alla costruzione di una discussione ampia, informata e condivisa sul futuro della città di San Giovanni Valdarno.
Il primo evento, dopo diversi mesi di complesso lavoro sul territorio, si è concluso il 5 febbraio 2016 con un incontro pubblico – “San Giovanni 2050” – organizzato in forma di spazio aperto di discussione attraverso l’utilizzo di una metodologia di incontro dei cittadini denominata OST (Open Space Technology). L’evento ha portato all’elaborazione di un Istant Report – che contiene al suo interno: un documento di sintesi dei temi discussi dai partecipanti, frutto del lavoro collettivo della giornata, e una lista di priorità dei temi emersi durante l’OST.

Clicca qui per scaricare l’Istant Report

Il secondo evento ha riguardato la Giornata di Studi del 19 febbraio  San Giovanni Valdarno tra tradizione e innovazione: la storia, il territorio, il paesaggio, il centro storico, gli abitanti promossa con l’intento di avviare una riflessione su San Giovanni Valdarno nella sua ricchezza complessiva.  La giornata ha visto l’intervento di esperti e studiosi che si sono interrogati sulle  strategie di riconnessione tra tradizione e innovazione, e passato e futuro del territorio (tra arte, cultura, saperi, risorse, territorio, paesaggio, città e fiume).  La giornata si è conclusa con la  nomina di un comitato scientifico con l’intento di monitorare, verificare e seguire i futuri sviluppi della città.

Clicca qui per scaricare la locandina dell’evento

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2016/01/sgv2050_web.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2016/01/sgv2050_web-150x150.jpgcomunesgvEventiIncontriarchitettura,sgv2050Il Comune di San Giovanni Valdarno, a seguito di una convenzione con il Dipartimento di Architettura dell'Università di Firenze ha promosso una serie di eventi finalizzati alla costruzione di una discussione ampia, informata e condivisa sul futuro della città di San Giovanni Valdarno. Il primo evento, dopo diversi mesi di...sito ufficiale