Formazione su come prevenire le dipendenze, vecchie e nuove, e sulle opportunità dei percorsi di recupero, rivolta a chi lavora in ambito sociale, sanitario ma anche a chi si occupa di sicurezza pubblica. E’ quanto prevede un corso di secondo livello, organizzato dall’Associazione Valdarnese di Solidarietà in collaborazione con il Comune di San Giovanni Valdarno, nelle giornate del 14 e 28 ottobre, dalle ore 21.00, nella sala di Palazzo D’Arnolfo, a San Giovanni Valdarno.  La serata del 14 ottobre sarà dedicata a “Stili di vita a rischio, parliamo di prevenzione”; la seconda, quella del 28 ottobre, “Nuove e vecchie dipendenze, percorsi di recupero”.

Il corso sarà tenuto da Enzo Capretti, presidente del C.e.i.s. di Firenze e responsabile Caritas Toscana per le problematiche giovanili e da Stefano Superbi, direttore responsabile di Villa Lorenzi, a Firenze.

Alla formazione potranno prendere parte gli operatori dell’Associazione Valdarnese di Solidarietà, i responsabili del Sert Valdarno, gli Assistenti sociali del Comune di San Giovanni Valdarno e le Forze dell’ordine del territorio. Il corso rappresenta un’occasione formativa importante per aggiornare e offrire strumenti nuovi ed efficaci a coloro che operano nel settore del sociale, attraverso un lavoro di monitoraggio, di assistenza e di presa in carico delle dipendenze.

Nel rispetto delle misure anti Covid alle iniziative potranno partecipare un massimo di 25/30 persone.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2020/10/logo-Associazione-Valdarnese-di-Solidarieta.pnghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2020/10/logo-Associazione-Valdarnese-di-Solidarieta-150x150.pngUfficio StampaNovitàformazione socialeFormazione su come prevenire le dipendenze, vecchie e nuove, e sulle opportunità dei percorsi di recupero, rivolta a chi lavora in ambito sociale, sanitario ma anche a chi si occupa di sicurezza pubblica. E’ quanto prevede un corso di secondo livello, organizzato dall’Associazione Valdarnese di Solidarietà in collaborazione con...sito ufficiale