Sabato 14 Febbraio 2015 ore 17.30 Palazzo d’Arnolfo – Museo delle Terre Nuove

Presentazione del libro

donnArchitettura

a cura di Maria Grazia Eccheli e Mina Tamborrino

Interverranno Sandra Romei (Vice Sindaco e Assessore alle politiche di genere), Valentina Artini ( Assessore all’ urbanistica), Gabryela Dancygier (Scrittrice e saggista), Claudia Cerelli (Delegata AIDIA), Chiara Alterini(Imprenditrice)

Ritratti delle protagoniste nelle terre di Franca Pisani

Saranno presenti le autrici

donnarchitettura

Esiste un modo femminile di fare architettura? Un qualche approccio estetico, ad esempio, che caratterizzi gli spazi creati da un architetto-donna, e li renda per questo riconoscibili e diversi dai luoghi e dalle forme progettate da un architetto-uomo?

E tra le donne architetto c’è qualcosa che accomuna la “tenace, irriducibile” Gae Aulenti, indipendente sperimentatrice di spazi innovativi di fama internazionale, alla devotaLilly Reich, raffinata progettista di interni e di mobili di arredo, perennemente all’ombra del compagno di vita e di lavoro Mies van der Rohe, misconosciuta e “mortificata dalla Storia”?

Difficile rispondere: quello che emerge dalla pubblicazione dall’evocativo titolo “DonnArchitettura” è certamente una sconfinata varietà di mondi e di linguaggi architettonici appartenenti all’universo femminile. “Un libro di donne progettato da donne”, che non cavalca però una facile retorica da quote rosa, ma che ha il merito di andare a illuminare una zona d’ombra della storia di questa disciplina, rendendo giustizia a tutte quelle “pioniere dell’architettura”, che con fatica hanno tracciato per noi la strada: razionalizzando gli spazi e gli oggetti del lavoro domestico, come Margarete Schütte- Lihotzky; o conquistandosi rispetto e una posizione di rilievo all’interno di un mondo professionale fortemente maschilista, come Marianne Brandt;  o ancora ricoprendo, in modo critico ed indipendente, prestigiosi incarichi accademici, come Jaqueline Tyrwhitt.

Le curatrici, Maria Grazia Eccheli e Mina Tamborrino, hanno immaginato tre ambienti per animare questo spazio al femminile. L’ingresso è costituito dai RITRATTI, dove giovani ricercatrici hanno ripercorso il passato prossimo delle loro antenate, per fare finalmente emergere tutto l’universo di esperienze e competenze troppo a lungo nascoste o trascurate.

Seguono le STANZE, spazio più intimo e raccolto, galleria di ritratti realizzati da Franca Pisani, artista fiorentina che ha contribuito a dare un volto alla storia individuale di ciascuna protagonista, attraverso l’utilizzo, forse non del tutto casuale, di pergamena e di ossidi di (madre) terra.

In uscita troviamo i PAESAGGI, dove la narrazione architettonica continua, ma si apre alla città-territorio, andando a indagare rapporti e relazioni tra spazi aperti e spazi costruiti.

Se le generalizzazioni hanno un senso, questo potrebbe essere allora, in risposta alla domanda inziale, il tratto distintivo che caratterizza il fare architettura al femminile: la competenza innata nel tenere conto delle relazioni, la capacità di prendersi cura anche quando si progetta.

O come scrive Ida Origgi il “saper guardare prima ancora che provare ad affermare qualcosa”.

La rassegna “ Le Piazze del sapere” è promossa dal Comune di San Giovanni Valdarno - Biblioteca Comunale, con il patrocinio della  Provincia di Arezzo e della Regione Toscana, in collaborazione con Unicoop Firenze - Bibliocoop di San Giovanni Valdarno e le Associazioni culturali Conkarma, Liberarte e Pandora nell’ambito del progetto “Presta i libri&Co.” 
Informazioni
Biblioteca Comunale
Via Alberti, 17- 52027 San Giovanni Valdarno
Tel. 055 9126277
e-mail: biblioteca@comunesgv.it
www.comunesgv.it
http://lepiazzedelsaperesgv.blogspot.it/
https://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/02/INVITO_donnarchitettura_WEB.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/02/INVITO_donnarchitettura_WEB-150x150.jpgcomunesgvIncontriarchitettura,donne,Le piazze del Sapere,libriSabato 14 Febbraio 2015 ore 17.30 Palazzo d’Arnolfo – Museo delle Terre Nuove Presentazione del libro donnArchitettura a cura di Maria Grazia Eccheli e Mina Tamborrino Interverranno Sandra Romei (Vice Sindaco e Assessore alle politiche di genere), Valentina Artini ( Assessore all’ urbanistica), Gabryela Dancygier (Scrittrice e saggista), Claudia Cerelli (Delegata AIDIA), Chiara Alterini(Imprenditrice) Ritratti delle protagoniste nelle terre di Franca Pisani Saranno presenti le autrici Esiste un...sito ufficiale