Ordinanza del Ministro Della Salute 16 Agosto 2020: Misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria

Estratto dall’Art 1:
1. Ferme restando le disposizioni di cui all’articolo 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 agosto 2020, citato in premessa, ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19 sono adottate le seguenti ulteriori prescrizioni:

a) è fatto obbligo dalle ore 18.00 alle ore 06.00 sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie, lungomari) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale;

b) sono sospese, all’aperto o al chiuso, le attività del ballo che abbiano luogo in discoteche, sale da ballo e locali assimilati destinati all’intrattenimento o che si svolgono in lidi, stabilimenti balneari, spiagge attrezzate, spiagge libere, spazi comuni delle strutture ricettive o in altri luoghi aperti al pubblico.

2. Le Regioni possono introdurre ulteriori misure solo in termini più restrittivi rispetto a quelle di cui ai punti a) e b).

Ordinanza Ministro Salute 16_08_2020 (pdf)

Pubblicato da Comune San Giovanni Valdarno su Domenica 16 agosto 2020

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2020/08/Ministero-della-Salute_.pnghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2020/08/Ministero-della-Salute_-150x150.pngcedAvvisiordinanza,saluteEstratto dall'Art 1: 1. Ferme restando le disposizioni di cui all’articolo 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 agosto 2020, citato in premessa, ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19 sono adottate le seguenti ulteriori prescrizioni: a) è fatto obbligo dalle ore 18.00 alle ore 06.00...sito ufficiale

Articoli simili

Miasmi dai container in stallo alla stazione, scatta l’ordinanza

Miasmi dai container in stallo alla stazione, scatta l’ordinanza

Acqua potabile, scatta l’ordinanza per la razionalizzazione del consumo

Acqua potabile, scatta l’ordinanza per la razionalizzazione del consumo

Per la Regione Toscana il responsabile della potenziale contaminazione delle acque sotterranee nell’area di Podere Rota è Csai. Accolta la richiesta di sospensione del Paur

Per la Regione Toscana il responsabile della potenziale contaminazione delle acque sotterranee nell’area di Podere Rota è Csai. Accolta la richiesta di sospensione del Paur

Translate »