San Giovanni Valdarno – Sono partite lo scorso 7 settembre le attività del nuovo anno didattico negli asili comunali; per primo è stato “Lo Scheggia” a riaprire la sue porte mentre ieri, mercoledì 16 settembre, anche il “Marzocchino” ha potuto accogliere i bambini. Per la precisione sono state le classi dei medio-grandi a cominciare le attività nella nuova sede di Via San Lorenzo, mentre il prossimo lunedì 21 settembre sarà la volta dei più piccolini a tornare a giocare, socializzare con amici e maestre.

Nonostante il lockdown e la sospensione di molte attività, è stata mantenuta la promessa fatta, ossia quella di restituire a Settembre ambienti sicuri e attrezzati per permettere nella sede temporanea del “Marzocchino” l’inizio dell’anno didattico. Sono state rispettate le tempistiche, grazie all’instancabile lavoro portato avanti dagli uffici comunali e dal personale educativo. Nella giornata di martedì, un rappresentante dei genitori ha potuto effettuare un sopralluogo agli spazi del “Marzocchino” per poter constatare lo stato dei lavori, ed è una grande soddisfazione constatare la collaborazione e il dialogo costante con le famiglie dei bambini del nido.

“Portare avanti le operazioni nella nuova sede del nido comunali durante il periodo di emergenza sanitaria non è stato facile, anzi, tutt’altro” afferma l’Assessore alla Pubblica Istruzione Nadia Garuglieri “ma grazie alla collaborazione tra uffici comunali e personale didattico siamo stati in grado di mantenere le promesse fatte alle famiglie. Abbiamo garantito spazi pronti, sicuri e in linea con le normative anti-contagio ad ora in vigore. Per questo risultato ringrazio tutti i dipendenti comunali e le maestre per il grande lavoro fatto.”

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/09/asilo.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/09/asilo-150x150.jpgcedNovitàasilo nidoSan Giovanni Valdarno – Sono partite lo scorso 7 settembre le attività del nuovo anno didattico negli asili comunali; per primo è stato “Lo Scheggia” a riaprire la sue porte mentre ieri, mercoledì 16 settembre, anche il “Marzocchino” ha potuto accogliere i bambini. Per la precisione sono state le...sito ufficiale