“Le piazze del sapere” nel fine settimana di San Giovanni Valdarno

Si chiudono gli appuntamenti di aprile con la rassegna Le Piazze del Sapere: venerdì sarà presentato il libro di Nicola Coccia “Strage al Masso delle Fate” mentre sabato il giovane artista Samuele Frattasio, in arte Sama Cabra, parlerà della sua graphic novel “La maschera della tessitrice”.

 

Si chiudono gli attesi e seguiti appuntamenti di aprile con la rassegna per la promozione della lettura “Le piazze del sapere” organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno in collaborazione con Unicoop Firenze – Bibliocoop di San Giovanni Valdarno, Associazione culturale Pandora e, per questa edizione, con il prezioso contributo di Anpi Valdarno e fotoclub Il Palazzaccio.
Gli eventi si svolgono a Palomar, la Casa della Cultura di San Giovanni Valdarno e si aprono con i saluti del sindaco Valentina Vadi e dell’assessore alla cultura Fabio Franchi.

Nell’ambito delle celebrazioni per la Festa della Liberazione, venerdì 29 aprile alle 17,30 Nicola Coccia presenterà il libro “Strage al Masso delle Fate. Ottone Rosai, Bogardo Buricchi ed Enzo Faraoni dal 1993 alla liberazione di Firenze” (Edizioni Ets). Il libro racconta l’attività di una piccola formazione partigiana guidata da un poeta e da un pittore fino al più importante attacco alle linee ferroviarie dell’Italia centrale e alla fabbrica di armi. Gli effetti di questo assalto si intrecciano con la vita di Ottone Rosai nella cui casa si rifugia Bruno Fanciullacci, il gappista più ricercato della Toscana, ma anche con l’uccisione di Giovanni Gentile e con la cattura del famigerato Mario Carità e del suo degno allievo Pietro Koch che per una settimana aveva rinchiuso in un armadio Luchino Visconti. Una serie di persone e fatti concatenati nella Firenze degli anni ’30 e ’40, dove la gente era affamata d’arte, poesia e libertà. Quindici anni di ricerche e interviste fino al ritrovamento all’Archivio centrale dello Stato di un documento inedito che svela, finalmente, la destinazione di tonnellate di tritolo che i tedeschi avevano destinato a quattro città per rallentare l’avanzata Alleata. Oltre all’autore interverranno Giuseppe Morandini, presidente Anpi Valdarno e il giornalista Francesco Tozzi.

La rassegna di questo mese si era aperta con l’inaugurazione della mostra Dolce Distopia, del giovane artista sangiovannese Samuele Frattasio, in arte Sama Cabra. Opere dark fantasy di surrealismo realizzate con la pittura digitale. L’esposizione, realizzata in collaborazione con il Fotoclub Il Palazzaccio, rimarrà allestita fino a sabato 30 aprile, giorno in cui l’artista, alle 18, presenterà la sua graphic novel “La maschera della tessitrice” (Weird book). Nella città di Mistville, che richiama le forme e i sapori delle opere di Tim Burton, vive Scarlett, una rinomata sarta, alla quale viene affidata la realizzazione delle maschere per il grande ballo che si tiene ogni anno. Scarlett però non è felice, non si riconosce in quel mondo in cui tutto è all’apparenza perfetto, e i suoi pensieri sono cupi, intrusivi. Il lavoro per realizzare le maschere è tanto ma una donna che si fa chiamare “la Tessitrice”, fa a Scarlett una richiesta che suggella un patto di sangue, infrangibile. La Tessitrice mostra a Scarlett il suo mondo invisibile e tra le due donne si crea un legame tra l’incubo e il sogno. Oltre all’autore e artista interverrà all’evento anche Simone Battaglini, esperto di fumetti.

Per partecipare agli eventi è consigliata la prenotazione scrivendo a palomar@comunesgv.it o chiamando il numero 055 9126303.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/04/IMG-20220401-WA0012-715x1024.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/04/IMG-20220401-WA0012-150x150.jpgUfficio StampaEventiLe piazze del sapere aprileSi chiudono gli appuntamenti di aprile con la rassegna Le Piazze del Sapere: venerdì sarà presentato il libro di Nicola Coccia “Strage al Masso delle Fate” mentre sabato il giovane artista Samuele Frattasio, in arte Sama Cabra, parlerà della sua graphic novel “La maschera della tessitrice”.   Si chiudono gli attesi...sito ufficiale

Articoli simili

Aprile con “Le piazze del sapere”

Aprile con “Le piazze del sapere”

Translate »