In collaborazione con il Consorzio di Bonifica Alto Valdarno, sono state pianificate le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria riguardanti il corso fluviale del Borro della Madonna nel tratto comunale di San Giovanni Valdarno.

Completati i lavori di somma urgenza, di competenza dell’Ente Comunale, riguardanti alcuni recuperi spondali nella parte a monte del tratto danneggiato dalle piogge invernali (fenomeni del 24/25 febbraio), sono stati definiti i dettagli per il taglio vegetazionale e l’asportazione dei sedimenti presenti nel corso del borro.

Come da accordi con il Consorzio, i lavori, che inizieranno entro il 20 maggio, riguarderanno inizialmente lo sfalcio delle piante e degli arbusti presenti in alveo.

A seguire, completate le pratiche utili per lo smaltimento dei materiali e dei sedimenti, l’intervento terminerà con la rimozione del limo e della terra presente nella sede di scorrimento del borro fino alla scopertura dei tratti in cemento oltre che il recupero delle quote e la risagomatura delle sponde laddove ve ne sia la necessità.

Tale intervento verrà eseguito per ragioni riguardanti la sicurezza idraulica e il decoro del corso del fiume, motivi per i quali è stata richiesta la deroga alla Legge Regionale di tutela della Fauna.

Oltre ai lavori sul Borro della Madonna, il Consorzio di Bonifica ha assunto l’impegno di completare il taglio vegetazionale nell’alveo del fiume Arno che, al momento, è già stato oggetto di due interventi riguardanti, rispettivamente, l’abbattimento degli alberi nati spontaneamente sulle sponde e la ripulitura del tratto a sud del Ponte Ipazia.

«Con difficoltà e con determinazione,afferma l’Assessore alle manutenzioni e decoro urbano , David Corsistiamo cercando di operare con il Consorzio mediante una pianificazione annuale degli interventi. Le difficoltà e i ritardi accumulatisi per l’approvazione del piano di classifica, che non ci soddisfa rispetto alle scelte effettuate e per il quale abbiamo già chiesto delle modifiche, riteniamo siano in parte superate. Crediamo quindi – conclude l’Assessore – che sia opportuno che il Consorzio operi al meglio rispetto ai propri fini istituzionali perseguendo gli obiettivi che gli sono stati affidati senza ulteriori esitazioni». 

San Giovanni Valdarno, 8 maggio 2017

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2017/05/borro_madonna-1024x765.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2017/05/borro_madonna-150x150.jpgcomunesgvNovitàArno,borri,manutenzioneIn collaborazione con il Consorzio di Bonifica Alto Valdarno, sono state pianificate le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria riguardanti il corso fluviale del Borro della Madonna nel tratto comunale di San Giovanni Valdarno. Completati i lavori di somma urgenza, di competenza dell’Ente Comunale, riguardanti alcuni recuperi spondali nella parte...sito ufficiale