Jacopo Storni ospite a Palomar con il suo libro “Fratelli. Viaggio al termine dell’Africa”

Sabato 2 aprile alle 17,30 alla Casa della cultura di San Giovanni Valdarno il giornalista e scrittore, intervistato da Lapo Verniani, racconterà dei giorni di prigionia in Etiopia insieme a Mohamed, il ragazzo etiope di etnia somala che l’aveva accompagnato come interprete. L’evento, inserito nella rassegna Le piazze del sapere, è curato dalla sezione soci Coop di San Giovanni Valdarno.

Primo appuntamento del mese di aprile con la rassegna per la promozione della lettura “Le piazze del sapere” organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno in collaborazione con Unicoop Firenze – Bibliocoop di San Giovanni Valdarno e Associazione culturale Pandora.

Sabato 2 aprile alle 17,30 a Palomar, la Casa della Cultura di San Giovanni Valdarno, sarà recuperato l’atteso evento che avrebbe dovuto svolgersi venerdì 11 marzo.

Il giornalista Jacopo Storni, intervistato da Lapo Verniani, presenterà il suo libro “Fratelli. Viaggio al termine dell’Africa” (Castelvecchi Editore). Giunto in Etiopia per testimoniare i massacri dell’esercito nella regione dell’Ogaden, Jacopo Storni viene arrestato senz’accuse dai militari. Una prigionia condivisa con Mohamed, il ragazzo etiope di etnia somala che l’aveva accompagnato come interprete. Sono giorni tra la vita e la morte. I due coetanei, uno nato in una latrina d’Africa e l’altro nella ricchezza occidentale, esorcizzano la paura parlando dei loro mondi agli antipodi. Ne nascono riflessioni sul senso della vita, sulla morte, sulle ingiustizie, su Dio, in un confronto perpetuo tra Africa e Occidente. Poi la liberazione. Ma dieci anni dopo, per caso, Storni scopre la verità: Mohamed non è mai stato liberato. Attanagliato dai sensi di colpa e spinto dal desiderio di riabbracciare il mio compagno di cella, ho iniziato una disperata ricerca. Con un sogno: cambiare la vita di Mohamed. E portarlo a vivere in Italia.

Jacopo Storni è un giornalista, scrive per il Corriere.it, Corriere Fiorentino e Redattore Sociale. Si occupa di tematiche sociali, in particolare di immigrazione. Nel 2015 ha vinto il premio Roberto Ghinetti per il giornalismo d’inchiesta, il premio Luciano De Majo e ha ottenuto la menzione speciale al premio Ennio Macconi. Nel 2016 ha vinto la prima edizione del Giornalista sociale dell’anno, promossa da Cesvot, Voltonet e Compagnia delle Opere.
Interverrà all’evento Lapo Verniani, giornalista di Valdarno24.

L’evento di sabato, a cura della sezione soci Coop di San Giovanni Valdarno, si aprirà con i saluti del sindaco Valentina Vadi, dell’assessore alla cultura Fabio Franchi e della presidente sezione soci Coop Sgv Carla Bernacchioni. Per partecipare, in ottemperanza alle disposizioni governative, i cittadini di età superiore a 12 anni privi di apposita esenzione medica, dovranno esibire il green pass rafforzato ed indossare la mascherina Ffp2; è consigliata la prenotazione scrivendo a palomar@comunesgv.it o chiamando il numero 055 9126303.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/03/INVITO-WEB_Jacopo-Storni-1024x975.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/03/INVITO-WEB_Jacopo-Storni-150x150.jpgUfficio StampaEventijacopo storni,Le piazze del Sapere,palomarSabato 2 aprile alle 17,30 alla Casa della cultura di San Giovanni Valdarno il giornalista e scrittore, intervistato da Lapo Verniani, racconterà dei giorni di prigionia in Etiopia insieme a Mohamed, il ragazzo etiope di etnia somala che l'aveva accompagnato come interprete. L’evento, inserito nella rassegna Le piazze del...sito ufficiale

Articoli simili

Confini. Viaggi nell’arte contemporanea

Confini. Viaggi nell’arte contemporanea

Alessandro Nutini, batterista della Bandabardò, racconta “Il mondo di Starkey”

Alessandro Nutini, batterista della Bandabardò, racconta “Il mondo di Starkey”

“Stagioni e Prodigi”, a Palomar la presentazione del libro di Pyera Sestini

“Stagioni e Prodigi”, a Palomar la presentazione del libro di Pyera Sestini

Translate »