INAUGURAZIONE DELLA NUOVA STAZIONE DI SAN GIOVANNI VALDARNO

Dopo oltre un anno di lavori, importanti, di ristrutturazione, è stata inaugurata, questa mattina, la nuova stazione di San Giovanni Valdarno, alla presenza del Responsabile RFI della Toscana, Efisio Murgia, dell’Assessore Regionale alla mobilità e ai trasporti, Vincenzo Ceccarelli, del Sindaco di San Giovanni Valdarno, Valentina Vadi.

L’intervento realizzato da RFI in collaborazione con la Regione Toscana ed il Comune di San Giovanni Valdarno, fa parte di un piano complessivo di interventi di ristrutturazione che ha riguardato diverse stazioni in Toscana e nella Provincia di Arezzo. Nel dettaglio il lavoro ha visto il rinnovo totale degli ambienti interni, il recupero degli edifici laterali con la creazione di nuovi spazi commerciali, la realizzazione di una pensilina nell’accesso anteriore da Via Vetri Vecchi, la realizzazione di due nuove zone di parcheggio per le biciclette e il rinnovo della segnaletica stradale nell’accesso principale alla stazione ferroviaria, con posteggi dedicati ai disabili precedentemente non presenti. L’opera di ristrutturazione – iniziata nel 2018 e per un importo di circa 4,5 milioni di euro – si è resa necessaria per adempiere alle nuove normative di accesso alla struttura e ai treni. Come le altre stazioni toscane, anche quella di San Giovanni è stata sottoposta da Rfi a un consistente intervento. Il progetto ha previsto l’innalzamento di 55 centimetri dei marciapiedi per facilitare l’accesso ai nuovi convogli e soprattutto a quelli che saranno a disposizione nei prossimi anni. Sono stati poi installati gli ascensori e modificato l’ingresso all’edificio con la realizzazione di rampe per i disabili. In tutta la stazione – sia all’interno che all’esterno lungo le piattaforme – è stata sistemata la segnaletica per i non vedenti. Interventi anche nei sottopassaggi pedonali e alle coperture delle pensiline. E’ stata, poi, ampliata la sala di attesa– con l’eliminazione dell’edicola che ora si trova in un locale adiacente – e rinnovata con nuove sedute; modificata anche la biglietteria.

“Il lavori di ristrutturazione della stazione di San Giovanni Valdarno, da poco conclusi, danno un volto nuovo a un luogo così importante per la nostra cittadina”, ha dichiarato Valentina Vadi, Sindaco di San Giovanni Valdarno. “Sono soddisfatta per gli interventi realizzati che conferiscono una moderna funzionalità e decoro alla stazione, offrendo servizi in precedenza non previsti. San Giovanni Valdarno è un Comune ad alto tasso di pendolarismo legato a motivi di lavoro o di studio, e la stazione, ogni giorno, è un luogo molto frequentato dalla cittadinanza, non soltanto sangiovannese, e di intenso traffico veicolare. La veste rinnovata, i nuovi servizi offerti, gli spazi commerciali che mi auguro possano essere in breve tempo occupati, la nuova accessibilità e la nuova segnaletica che auspico siano rispettate dai cittadini, sono convinta consentiranno alla stazione di assumere un ruolo nuovo all’interno del tessuto urbano della nostra città. Un ringraziamento a RFI, all’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli – sempre attento alle necessità del nostro Comune – e alla precedente amministrazione comunale che hanno programmato insieme gli interventi di ristrutturazione della stazione di San Giovanni Valdarno.

Dopo l’inaugurazione della Casa della Salute la scorsa settimana, l’inaugurazione di questa mattina costituisce senza dubbio un altro momento importante per San Giovanni Valdarno, in un 2020 che è cominciato con tante e positive novità”.

“I lavori di ristrutturazione della stazione rappresentano un importante investimento sul territorio da parte di R.F.I. di cui beneficeranno non solo i molti pendolari, che ogni giorno prendono il treno per recarsi al lavoro, ma anche tutti i cittadini sangiovannesi. L’intervento ha previsto infatti, non solo la riqualificazione dell’area dei binari e dell’accesso da via vetri vecchi, ma anche la ristrutturazione degli spazi sulla piazza che potranno ospitare attività commerciali ed essere vissuti dai cittadini.

“Il comune, oltre a gestire il nuovo bike park, ha fatto la sua parte provvedendo al rifacimento della segnaletica e alla realizzazione di un nuovo posto auto per disabili, che prima non c’era, e rendendo finalmente accessibile in sicurezza la stazione. Stiamo inoltre valutando con ferrovie la possibilità di ampliare il parcheggio per le auto liberando nuove aree di manovra nella piazza della stazione per migliorare la viabilità nelle ore di punta” ha dichiarato l’Assessore Francesco Pellegrini.

San Giovanni Valdarno, 16/01/2020      

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2020/01/1-768x1024.jpeghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2020/01/1-150x150.jpegComuneSGVNovitàinaugurazioni,stazioneDopo oltre un anno di lavori, importanti, di ristrutturazione, è stata inaugurata, questa mattina, la nuova stazione di San Giovanni Valdarno, alla presenza del Responsabile RFI della Toscana, Efisio Murgia, dell’Assessore Regionale alla mobilità e ai trasporti, Vincenzo Ceccarelli, del Sindaco di San Giovanni Valdarno, Valentina Vadi. L’intervento realizzato da...sito ufficiale

Articoli simili

Tornano bianchi i parcheggi dietro la stazione

Tornano bianchi i parcheggi dietro la stazione

Translate »