FORME VISUALI IN MOVIMENTO. L’ARTE TOSCANA E IL CINEMA – DI STEFANO BECCASTRINI – MERCOLEDI 30 MAGGIO 2018, ORE 17.00

San Giovanni Valdarno, Palazzo d’Arnolfo

Mercoledì 30 maggio  2018, ore 17.00

 

Presentazione del libro

FORME VISUALI IN MOVIMENTO. L’ARTE TOSCANA E IL CINEMA

di Stefano Beccastrini

 

Saranno presenti, oltre all’autore, il sindaco Maurizio Viligiardi, il docente di cinema Luigi Nepi, la storica dell’arte Maria Giovanna Cutini, l’attrice e regista Enrica Fico vedova Antonioni

 

Nel corso della serata verrà proiettato il cortometraggio

Lo sguardo di Michelangelo (2004),

ultima, sublime opera di Michelangelo Antonioni

 

 

Il Comune di San Giovanni Valdarno/Biblioteca Comunale Masaccio, con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Arezzo, in collaborazione con Valdarno Film Festival, Aska edizioni, la biblio coop di San Giovanni Valdarno e alcune  associazioni del territorio, promuove per mercoledi’ 30 maggio alle ore 17 in Palazzo d’Arnolfo un nuovo appuntamento  della  rassegna Le piazze del sapere, con la presentazione del libro:  FORME VISUALI IN MOVIMENTO.  L’ARTE TOSCANA E IL CINEMA, di Stefano Beccastrini.

 

 

 

 

 

Il volume è dedicato ai rapporti tra il cinema e le arti figurative realizzate da artisti toscani (in quanto nati in Toscana o comunque “toscani di adozione”, quali Leon Battista Alberti e Silvestro Lega).

 

Dal Medioevo a oggi, la Toscana ha contribuito in maniera assai rilevante alla storia dell’arte italiana: dalla rivoluzione giottesca a quella della prospettiva di Brunelleschi, Donatello, Masaccio, da quella macchiaiola al Novecento di Modigliani e di Rosai.

 

Il libro è suddiviso in due Parti: nella prima, Artisti, l’argomento riguarda le opere cinematografiche che Antonio Costa definisce Biografie; la seconda, Iconologie, tratta delle opere cinematografiche che si ispirano a una delle altre tipologie individuate da Costa, film sulla pittura o documentari d’arte (ossia opere cinematografiche incentrate su un ciclo di affreschi, un pittore, una scuola o uno stile).

 

Il titolo del libro, Forme visuali in movimento, è un’espressione di Carlo Ludovico Ragghianti che tende a definire la sua idea di cinema, arte visiva e molto legata alla pittura (da cui, del resto, direttamente deriva per il tramite della fotografia). È stato scelto per rendere omaggio a un profondo studioso d’arte che fu anche profondo studioso di cinema, autore di indimenticabili critofilm nonché uomo civilmente impegnato e dirigente della Resistenza in Toscana.

 

La rassegna “ Le Piazze del sapere” è promossa dal Comune di San Giovanni Valdarno – Biblioteca Comunale, con il patrocinio della  Provincia di Arezzo e della Regione Toscana,in collaborazione con Unicoop Firenze – Bibliocoop di San Giovanni Valdarno e le Associazioni culturali Conkarma e Pandora nell’ambito della promozione della biblioteca e della lettura.

 

 

 

Ingresso gratuito

Informazioni

Biblioteca Comunale,

Via Alberti, 17 52027 San Giovanni Valdarno

Tel. 055 9126277 e-mail: biblioteca@comunesgv.it

www.comunesgv.it  http://lepiazzedelsaperesgv.blogspot.it/

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2018/05/forme-visuali-in-movimento.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2018/05/forme-visuali-in-movimento-150x150.jpgcomunesgvEventiIncontriLe piazze del Sapere,libriSan Giovanni Valdarno, Palazzo d’Arnolfo Mercoledì 30 maggio  2018, ore 17.00   Presentazione del libro FORME VISUALI IN MOVIMENTO. L'ARTE TOSCANA E IL CINEMA di Stefano Beccastrini   Saranno presenti, oltre all'autore, il sindaco Maurizio Viligiardi, il docente di cinema Luigi Nepi, la storica dell'arte Maria Giovanna Cutini, l'attrice e regista Enrica Fico vedova Antonioni   Nel...sito ufficiale

Articoli simili

Sergio Givone presenta la “Metafisica della peste”

Sergio Givone presenta la “Metafisica della peste”

Gherardo Colombo ospite della rassegna “Le piazze del Sapere”

Gherardo Colombo ospite della rassegna “Le piazze del Sapere”

INIZIATIVE SOSPESE: “Marzo per le Donne” un mese di eventi dedicato alla Giornata Internazionale della Donna

INIZIATIVE SOSPESE: “Marzo per le Donne” un mese di eventi dedicato alla Giornata Internazionale della Donna

Translate »