Si conclude giovedì 23 agosto una buona pratica educativa di alternanza scuola lavoro, con la realizzazione di due Murales al plesso scolastico il Doccio, nel quartiere Oltrarno di San Giovanni Valdarno.

Due splendidi lavori portati avanti dagli studenti dei Licei Giovanni da San Giovanni e gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Marconi”, in collaborazione con il comune di San Giovanni Valdarno e i genitori del progetto comunale “Ritocchi di classe”.

Alla presentazione dei murales, che avrà luogo presso la scuola alle ore 11:00, interverranno gli studenti, i volontari del progetto “Ritocchi di Classe” e i professori che hanno collaborato alla realizzazione delle opere,  l’Assessore alla Pubblica Istruzione Barbara Fabbri, l’Assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzione David Corsi, la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo “Marconi” Stefania Agresti, la professoressa Cristina Ermini Responsabile alternanza scuola-lavoro licei “Giovanni da San Giovanni” e collaboratrice del dirigente scolastico.

Gli studenti dei licei sono stati coinvolti nelle classi dell’infanzia e della primaria del Doccio, lavorando insieme agli alunni in modalità peer education relativa all’educazione all’immagine, e in seguito, i più grandi, hanno proseguito durante la stagione estiva, compreso agosto. Un ringraziamento speciale alle immancabili Alice Rubino e Martina Bencivenni, Isabella Sestini, Sabrina Idrizai, Chiara Cuccaro, Maria Teresa Spinosa.

“Questo progetto dimostra l’efficacia dell’unione di diverse iniziative che hanno in comune un unico obbiettivo, ossia quello di migliorare gli ambienti scolastici sul nostro territorio – commenta l’Assessore alle Manutenzioni David Corsi – con il prezioso contributo dei genitori del progetto “Ritocchi di Classe” non soltanto le aule, ma adesso anche gli ambienti esterni delle scuole sangiovannesi sono più colorate.”

Il Professore Michele Moretti, docente di disegno e storia dell’arte ha seguito passo passo i lavori degli studenti, condividendo insieme a loro anche il caldo della stagione «La voglia di vedere terminato il lavoro era alta, e tra noi si è creato un forte spirito di collaborazione. Anche il quartiere ha potuto osservarne il progresso del lavoro dei ragazzi; la gente si è fermata e ha chiesto informazioni, hanno scattato foto, e dalla casa di riposo “Masaccio” si è levato un certo interesse per la realizzazione dei murales.”

“Un progetto di alternanza scuola-lavoro molto importante che ha, come valore aggiunto, quello di essere stato realizzato in sinergia con “Ritocchi di Classe” – commenta l’Assessore alla Pubblica Istruzione Barbara Fabbri – Anche per questo è un grande piacere partecipare alla presentazione di questi murales. Ringrazio di cuore tutti gli studenti, i docenti e i volontari che con il loro impegno e la loro passione hanno contribuito ad abbellire e valorizzare gli ambienti scolastici del Doccio.”

Un ringraziamento va anche al professor Giuseppe Sammartino, esperto ceramista, che ha realizzato con i ragazzi i complementi tridimensionali che arricchiscono i murales.

 

San Giovanni Valdarno, 23 agosto 2018 

Questo slideshow richiede JavaScript.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2018/08/39926326_1220953671380385_6022133697677885440_n.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2018/08/39926326_1220953671380385_6022133697677885440_n-150x150.jpgcomunesgvNovità(Ri)Tocchi di classe,scuola,Scuola DoccioSi conclude giovedì 23 agosto una buona pratica educativa di alternanza scuola lavoro, con la realizzazione di due Murales al plesso scolastico il Doccio, nel quartiere Oltrarno di San Giovanni Valdarno. Due splendidi lavori portati avanti dagli studenti dei Licei Giovanni da San Giovanni e gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Marconi”,...sito ufficiale