“Dopo il naufragio”, un viaggio nelle emozioni attraverso le storie di un anno di pandemia nel territorio

E’ in programma per venerdì 25 giugno alle 21,15 in piazza Masaccio la presentazione pubblica del libro di  Chiara e Gianluca Gioli che persero entrambi i genitori la primavera dello scorso anno a causa del Covid. La serata si concluderà con la consegna del macchinario per la sanificazione delle ambulanze alla Misericordia di San Giovanni Valdarno, acquistato grazie ai proventi della vendita del libro.

E’ in programma per venerdì 25 giugno alle 21,15 in piazza Masaccio, la serata organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno e dedicata alla presentazione pubblica del libro di Chiara e Gianluca Gioli. Gli autori, nella primavera dello scorso anno, persero entrambi i genitori, a causa del Covid 19.  Graziano Gioli, ex dipendente Enel, grande presidente della Marzocco sangiovannese e Patrizia Bernacchioni insegnante, una vita spesa per la famiglia e la comunità, per tanti anni volontaria nel Calcit Valdarno, morirono a distanza di 17 giorni l’uno dall’altro.

Così Gianluca e Chiara da vittime si sono inventati testimoni e narratori, non solo per raccontare la loro tragedia familiare ma per realizzare un ricco e struggente mosaico di esistenze colpite dal Coronavirus e dipingere un quadro spietatamente reale di un unico e complesso momento storico.

Il libro “Dopo il naufragio” sarà presentato in una serata di emozioni, ricordi e riflessione.

“Siamo davvero felici di poter raccontare il nostro percorso nella splendida piazza Masaccio a San Giovanni Valdarno – hanno dichiarato Chiara e Gianluca Gioli – Abbiamo sentito il dovere di lasciare una testimonianza, per non dimenticare. Affinché tutte le vittime, i loro familiari e tutti coloro che hanno combattuto e ancora stanno combattendo il Covid ritrovino in questo testo la loro dignità e il senso profondo della vita. Volevamo anche sferrare un pugno nello stomaco, con la nostra penna, ai negazionisti, a tutti coloro che pensano che il virus sia stato una grande montatura”.

Sotto la cura scientifica ed editoriale di Filippo Boni e grazie al prezioso aiuto della zia Rossana (sorella gemella di Patrizia) il testo narra le storie anche di altre vittime del Covid: il barbiere storico del Porcellino, un ex presidente della Sangiovannese, una maestra, due storici commercianti, alcuni anziani, malati, guariti, medici, infermieri, volontari.
“Dopo il naufragio” è edito da Settore 8 Edizioni con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno; l’impaginazione e la grafica sono state affidate a Silvia Tanteri, l’illustrazione della copertina a Stefano Chiassai mentre la sua rielaborazione a Andrea Sansoni.

La serata di venerdì, presentata da Leonardo De Nicola, avrà inizio alle ore 21,15 con i saluti istituzionali di Valentina Vadi, sindaco del comune di San Giovanni Valdarno e di  Giulia Mugnai sindaco del comune di Figline e Incisa Valdarno .

“La presentazione del libro di Chiara e Gianluca Gioli costituisce un momento importante nella programmazione degli eventi estivi del nostro Comune”, ha commentato Valentina Vadi, sindaco di San Giovanni Valdarno durante la conferenza stampa di questa mattina in Palazzo d’Arnolfo. “Sicuramente perché serve a conservare il ricordo e la memoria di quanto accaduto nella nostra comunità cittadina, le persone che abbiamo perduto, il dolore e la sofferenza dei familiari e degli amici di chi è stato colpito dal Covid ed è sopravvissuto, attraversando esperienze che rimarranno indelebili. Poi perché il ricavato della vendita dei volumi sarà devoluto alla Misericordia di San Giovanni e Cavriglia. Infine perché ancora non siamo assolutamente fuori dall’emergenza sanitaria e ripercorrere quelle storie e quelle sofferenze serve da monito a tutti noi ad essere prudenti, a rispettare le regole anticontagio e a  non sottovalutare la pericolosità del virus. Ringrazio di cuore Chiara e Gianluca per aver scritto Dopo il naufragio ed aver voluto che fosse presentato per la prima volta pubblicamente a San Giovanni Valdarno: il nostro Comune è il luogo in cui sono nati e cresciuti i loro genitori e che a San Giovanni Valdarno sono rimasti profondamente legati per tutta la loro vita”.

Interverranno nella serata  Chiara e Gianluca Gioli i due autori del libro, Rossana Bernacchioni, sorella di Patrizia, Filippo Boni, curatore del libro, il dottor Massimo Mandò responsabile centrale operativa del 118 e il dottor Marco Feri primario del reparto di anestesia e rianimazione del San Donato di Arezzo. Le letture saranno affidate a Donatella Gioli e a Silvano Alpini dell’associazione culturale Masaccio, il tributo canoro sarà curato dal maestro David Righeschi  mentre quello musicale da James Frangioni.

Seduti fra il pubblico ci saranno i protagonisti delle storie narrate, la casa editrice Settore8 e Stefano Chiassai.

Durante la serata sarà possibile comprare il libro “Dopo il naufragio” il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza. L’evento si concluderà infatti con la consegna del macchinario per la sanificazione delle ambulanze alla Misericordia di San Giovanni Valdarno, acquistato grazie ai proventi della vendita del libro.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2021/06/20210622_113315-1024x576.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2021/06/20210622_113315-150x150.jpgUfficio StampaAvvisiEventidopo il naufragio,gioliE’ in programma per venerdì 25 giugno alle 21,15 in piazza Masaccio la presentazione pubblica del libro di  Chiara e Gianluca Gioli che persero entrambi i genitori la primavera dello scorso anno a causa del Covid. La serata si concluderà con la consegna del macchinario per la sanificazione delle...sito ufficiale

Articoli simili

“Dopo il naufragio”, in uscita il libro di Chiara e Gianluca Gioli dedicato ai loro genitori

“Dopo il naufragio”, in uscita il libro di Chiara e Gianluca Gioli dedicato ai loro genitori

Translate »