DE SCULTURA – 24 NOVEMBRE 2018 – 13 GENNAIO 2019 – CASA MASACCIO

24 novembre 2018 – 13 gennaio 2019
Casa Masaccio | Corso Italia, 83 | San Giovanni Valdarno

DE SCULTURA
Emanuele Becheri, Paolo Fabiani, Michel Frère, Arturo Martini, Antonietta Raphaël Mafai, Davide Rivalta, Medardo Rosso,  Sandra Tomboloni

a cura di Saretto Cincinelli e Cristiana Collu

Sabato 24 novembre 2018

Palazzo d’Arnolfo – Museo delle Terre Nuove , Piazza Cavour, 1
ore 18.00
| Presentazione del catalogo Fort /Da Risonanze e intermittenze del fotografico (2017)
ore 18.30
| Introduzione alla mostra DE SCULTURA alla presenza dei curatori

Casa Masaccio Centro per l’Arte Contemporanea, Corso Italia 83
ore 19.00
| Inaugurazione

In occasione della collettiva:
24 novembre 2018 – 13 gennaio 2019
Biblioteca Comunale, Via Alberti 17
ore 15 –  19
| Proiezione del film
Davide Rivalta, Lo sguardo dell’innocenza 2  (39′, 2015) di Elena Matacena

Coerentemente con il programma delle precedenti esposizioni dedicate al disegno (Ripensare il medium: il fantasma del disegno), alla pittura (Senza titolo. La pittura come modello), ed alla fotografia (Fort/Da risonanze e intermittenze del fotografico) Museo Casa Masaccio Centro per l’Arte Contemporanea dedica quest’anno una mostra alla pratica scultorea e più precisamente alla scultura modellata partendo come di consueto da alcuni esempi storici: Medardo Rosso, Arturo Martini, Antonietta Raphaël Mafai. L’ipotesi apparentemente inattuale e controcorrente rispetto alle teorizzazioni contemporanee sulla scultura, in bilico tra ready-made, installazione e oggetto di design, si rivolge ad una pratica che, pur minoritaria, non ha mancato di manifestarsi in diverse esperienze moderne e contemporanee che hanno cercato di oltrepassare e decostruire la dimensione della statua e del monumento pur mantenendo un complesso rapporto di relazione con il sorgere della figura. È quanto è accaduto all’alba del moderno con la scultura di Medardo Rosso e, nel secondo dopoguerra, con Alberto Giacometti, per limitarsi a citare solo due nomi-faro. Una linea di ricerca a cui – con esisti differenti, e attraverso una diversificazione anche nell’utilizzo dei materiali – paiono ricollegarsi, in maniera eterodossa, opere come le resine e le fusioni di Davide Rivalta, le plastiline e le ceramiche di Sandra Tomboloni, i gessi, le terre e le carte (piegate e manipolate) di Paolo Fabiani o, infine, le terrecotte inedite di Emanuele Becheri e alcune opere in resina o in fusione di Michel Frère, artista belga, prematuramente scomparso, che ha lavorato per lungo tempo in Toscana.

L’esposizione è un progetto di Cristiana Collu, direttrice della Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma e Saretto Cincinelli, curatore indipendente.

In occasione della collettiva, a partire dal sabato 24 novembre 2018 fino al 13 gennaio 2019 presso la Biblioteca Comunale, sarà proiettato il documentario di Elena Matacena, Davide Rivalta, Lo sguardo dell’innocenza 2 (2015), che racconta il processo creativo dell’artista dalla nascita di un progetto alla sua installazione finale.

Progetto realizzato nell’ambito di Toscanaincontemporanea2018.

Ingresso gratuito | Orari: feriali 15-19, festivi 10-12/15-19

Casa Masaccio Centro per l’Arte Contemporanea
Corso Italia 83, 52027 – San Giovanni Valdarno
Tel. 055 9126283  | casamasaccio@comunesgv.it
www.casamasaccio.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2018/11/MANIFESTO_de-scultura-b-1024x398.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2018/11/MANIFESTO_de-scultura-b-150x150.jpgcomunesgvEsposizioniEventiarte contemporanea,Casa Masaccio,fotografia,pittura24 novembre 2018 – 13 gennaio 2019 Casa Masaccio | Corso Italia, 83 | San Giovanni Valdarno DE SCULTURA Emanuele Becheri, Paolo Fabiani, Michel Frère, Arturo Martini, Antonietta Raphaël Mafai, Davide Rivalta, Medardo Rosso,  Sandra Tomboloni a cura di Saretto Cincinelli e Cristiana Collu Sabato 24 novembre 2018 Palazzo d’Arnolfo – Museo delle Terre...sito ufficiale

Articoli simili

Prorogata la mostra “Il giardino di notte” di Giulio Saverio Rossi

Prorogata la mostra “Il giardino di notte” di Giulio Saverio Rossi

“Il giardino di notte” di Giulio Saverio Rossi a Casa Masaccio

“Il giardino di notte” di Giulio Saverio Rossi a Casa Masaccio

Prorogata la mostra di Lewis Hammond fino all’8 agosto. Casa Masaccio approda su riviste di arte internazionali

Prorogata la mostra di Lewis Hammond fino all’8 agosto. Casa Masaccio approda su riviste di arte internazionali

Translate »