Dal 4 Maggio a San Giovanni Valdarno riaprono giardini pubblici ed aree verdi, i cimiteri cittadini, e i mercati alimentari ed i distributori automatici di alimenti. Gli Uffici Comunali e il Punto Amico riceveranno su prenotazione telefonica.

 

Dal 4 di Maggio, in attuazione dell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, sono previste novità anche nel Comune di San Giovanni Valdarno.

Con specifiche ordinanze il Sindaco Valentina Vadi ha stabilito la riapertura delle aree verdi e dei giardini pubblici, del Cimitero Cittadino e del Cimitero della Misericordia, dei mercati alimentari, dei distributori automatici di alimenti (dalle 7 alle 20) in linea con quanto previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 Aprile. Continuano a rimanere chiuse le aree attrezzate con giochi per bambini, perché la loro apertura non è stata consentita dal Governo. I cimiteri cittadini saranno aperti dal Lunedì alla Domenica dalle 9 alle 12. I fontanelli dell’acqua ed i bagni pubblici continuano a rimanere chiusi.

Tutte le nuove aperture avverranno nel rispetto delle misure di sicurezza, sia per quanto riguarda il distanziamento sociale che l’uso della mascherina. Le aree verdi ed i cimiteri saranno corredati di una cartellonistica specifica con indicato il comportamento da tenere all’interno, e gli spazi in cui si svolgeranno i mercati alimentari saranno circoscritti con contingentamento degli accessi ai singoli banchi e la disposizione in fila delle persone in attesa. Il mercato del sabato, con i soli banchi alimentari e che partirà il 9 Maggio, si svolgerà completamente in Piazza della Libertà. In tutte queste aree dovrà essere mantenuta la distanza di sicurezza e dovrà essere indossata, obbligatoriamente, la mascherina.

Con apposita ordinanza sindacale è stata prorogata l’organizzazione degli Uffici Comunali, sempre in attuazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 Aprile. Rimangono attivi i servizi essenziali ed indifferibili di Polizia Municipale, Servizio Anagrafe, Servizi Sociali, mentre la restante parte dei dipendenti comunali rimarranno il lavoro agile da casa.
Gli Uffici Comunali saranno accessibili solo su appuntamento o telefonico o telematico, e così anche il Punto Amico con accesso da via Rosai, aperto la mattina dal lunedì al sabato e nei pomeriggi di martedì e giovedì. Gli ingressi saranno contingentati, con non più di due utenti contemporaneamente, e nel rispetto della distanza di un metro. La restante utenza attenderà fuori dai locali del Comune rispettando le distanze di sicurezza previste dal decreto. Gli utenti dovranno essere muniti di idonea mascherina e, qualora dovessero lasciare documentazione cartacea, anche di guanti.
Gli appuntamenti telefonici saranno fissati chiamando i seguenti numeri: 055/91261, 9126320, 9126214, 9126257, 9126332, 9126321 del Servizio Punto Amico, dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30; il martedì ed giovedì anche nel pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 18.30;

Dal 4 di Maggio alcune restrizioni precedenti cominceranno ad allentarsi anche nel nostro Comune”, ha dichiarato Valentina Vadi, Sindaco di San Giovanni Valdarno. “Sarà possibile passeggiare nelle aree verdi e nei giardini pubblici, ma non sarà consentito utilizzare i giochi per bambini nelle aree attrezzate; saranno riaperte le lame dell’Arno e tutte le piste ciclabili, sarà possibile tornare a fare visita ai nostri cari nei cimiteri della città. Inoltre riprenderanno, dopo oltre un mese di sospensione e in linea con quanto stabilito dal Decreto del Presidente del Consiglio, i mercati alimentari settimanali in Oltrarno, Ponte alle Forche, Centro Storico. Il mercato del sabato sarà collocato in Piazza della Libertà ed organizzato in modo da consentire il massimo della sicurezza per i cittadini e per gli ambulanti. Gli Uffici Comunali saranno aperti solo su appuntamento come il Punto Amico.
Dobbiamo imparare a convivere con questa emergenza sanitaria adottando uno stile di vita ed un comportamento che serve a tutelare noi e gli altri. In tutti questi luoghi, che saranno di nuovo accessibili da lunedì, dobbiamo indossare la mascherina, tenere la distanza di sicurezza rispetto agli altri, non creare assembramenti, igienizzare le mani quando è possibile e consentito. La mascherina, inoltre, dovrà essere indossata correttamente a coprire la bocca ed il naso, e non dovrà essere calata sul mento, con il naso lasciato scoperto, oppure – cosa peggiore – tenuta in tasca. In tutti questi luoghi sarà presente il presidio della Polizia Municipale che sanzionerà chi non rispetterà le regole.
Il successo o l’insuccesso di questa riapertura dipenderà soltanto da noi e dal grado di responsabilità che dimostreremo nelle prossime settimane che saranno decisive per evitare una nuova chiusura”, ha concluso il Sindaco.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2014/09/stemmasgv.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2014/09/stemmasgv-150x150.jpgComuneSGVNovità#Covid-19,aree verdi,Cimitero Urbano,coronavirus,covid,giardini,mercato,parchiDal 4 Maggio a San Giovanni Valdarno riaprono giardini pubblici ed aree verdi, i cimiteri cittadini, e i mercati alimentari ed i distributori automatici di alimenti. Gli Uffici Comunali e il Punto Amico riceveranno su prenotazione telefonica.   Dal 4 di Maggio, in attuazione dell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei...sito ufficiale