Tamponi rapidi per le scuole e per i servizi educativi, e indicazioni operative aggiornate per la gestione dei soggetti con sintomi sospetti di Covid 19. L’obiettivo dell’Ordinanza n.91 della Regione Toscana  – “Indicazioni operative per la gestione dei soggetti con sintomi sospetti Covid-19 e la riammissione a scuola/servizio educativo” –  è quello di avere una diagnosi immediata degli studenti con sintomi sospetti Covid e i loro contatti e la conseguente riammissione in classe o nel posto di lavoro.

Con la nuova ordinanza la Regione Toscana mette a punto disposizioni di maggiore dettaglio per ogni tipo di eventualità: dai casi sospetti di Covid a quelli confermati positivi o negativi; dalle condizioni cliniche che consentono il tampone/test e dove effettuarlo – presso i drive through, a livello domiciliare dalle Usca – per l’utilizzo dei test antigenici rapidi a come comportarsi in caso di tampone antigenico rapido negativo o positivo, oppure di test molecolari positivi, negativi o a bassa carica.

Il testo dell’Ordinanza n.91 “Indicazioni operative per la gestione dei soggetti con sintomi sospetti Covid-19 e la riammissione a scuola/servizio educativo”

Ufficio StampaNovitàcovid tamponi scuolaTamponi rapidi per le scuole e per i servizi educativi, e indicazioni operative aggiornate per la gestione dei soggetti con sintomi sospetti di Covid 19. L’obiettivo dell’Ordinanza n.91 della Regione Toscana  - “Indicazioni operative per la gestione dei soggetti con sintomi sospetti Covid-19 e la riammissione a scuola/servizio educativo”...sito ufficiale