Corsi di italiano per cittadini stranieri, favorire l’inclusione attraverso l’insegnamento

Prenderanno il via lunedì 7 febbraio le lezioni organizzate dal Cpia grazie all’accordo con l’Amministrazione comunale di San Giovanni Valdarno. Obiettivo quello di recuperare lo svantaggio culturale di persone con bassa scolarità

Inizieranno lunedì 7 febbraio i corsi di italiano rivolti ai cittadini stranieri organizzati dal Centro provinciale per istruzione degli adulti di Arezzo grazie all’accordo siglato con l’Amministrazione comunale di San Giovanni Valdarno. Obiettivo quello di promuovere il recupero dello svantaggio culturale di persone con bassa scolarità, favorendo l’acquisizione delle competenze di “alfabetizzazione funzionale” e di “competenze chiave” da spendere in prospettiva occupazionale.

Quelli che prenderanno il via la prossima settimana saranno due corsi per principianti di conoscenza della lingua italiana: A1 destinato ai cittadini stranieri alfabetizzati nella loro lingua madre (lunedì, mercoledì e venerdì) e A2, leggermente più avanzato per chi ha conoscenze di base della lingua italiana (martedì e giovedì).

Alla fine del corso, previo superamento dell’esame conclusivo e con una frequenza almeno dell’80per cento delle ore di lezione previste, verrà rilasciato un certificato valido a tutti gli effetti di legge.

Le lezioni si svolgeranno il pomeriggio dalle 15 alle 18 all’istituto Guglielmo Marconi in via XXV aprile.

Chi fosse interessato può contattare la segreteria del CPIA di San Giovanni Valdarno attraverso WhatsApp, al numero +39 327 368 9026.

Il Cpia rappresenta, sul territorio, un punto di riferimento istituzionale stabile, strutturato e diffuso per coordinare e realizzare azioni di accoglienza, orientamento e accompagnamento per la presa in carico della popolazione adulta, in particolare stranieri e per organizzare e attuare azioni destinate alla popolazione adulta che favoriscano l’innalzamento dei livelli di istruzione e il consolidamento delle competenze determinanti per l’apprendimento duraturo.

“Siamo contenti – commenta l’assessore alle politiche sociali e all’istruzione Nadia Garuglieri – che il comune di San Giovanni Valdarno, grazie all’accordo sottoscritto con il Cpia, possa offrire sul territorio questa opportunità che dà concretezza ai principi di solidarietà ed accoglienza che ispirano la nostra azione amministrativa”.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/02/italiano-per-stranieri-INTERMEDIO-500x500-1.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/02/italiano-per-stranieri-INTERMEDIO-500x500-1-150x150.jpgUfficio StampaAvvisiVALDARNO MIGRANTEcorsi italiano stranieri,cpiaPrenderanno il via lunedì 7 febbraio le lezioni organizzate dal Cpia grazie all’accordo con l’Amministrazione comunale di San Giovanni Valdarno. Obiettivo quello di recuperare lo svantaggio culturale di persone con bassa scolarità Inizieranno lunedì 7 febbraio i corsi di italiano rivolti ai cittadini stranieri organizzati dal Centro provinciale per istruzione...sito ufficiale

Articoli simili

Favorire inclusione e orientamento attraverso l’insegnamento agli adulti

Favorire inclusione e orientamento attraverso l’insegnamento agli adulti

Translate »