Da alcuni giorni riceviamo segnalazioni da parte di utenti dei 46 Comuni dove Publiacqua gestisce il servizio per problemi sul recapito delle fatture. L’azienda ha già avviato le verifiche con il vettore incaricato delle consegne chiedendo allo stesso verifiche e misure correttive immediate.

Invitiamo quei cittadini la cui la fattura fosse arrivata scaduta o comunque in forte ritardo rispetto alla data d’emissione e quindi con una scadenza ravvicinata, a contattare Publiacqua, attraverso il nostri Uffici al Pubblico, attraverso l’indirizzo mail commerciale@publiacqua.it  o il Numero Verde Informazioni e Pratiche (800 238 238), per richiedere una verifica e, nel caso la loro fattura risulti tra quelle non consegnate o consegnate in ritardo, sarà immediatamente dilazionata la data di scadenza per il pagamento e, ovviamente, non sarà applicata nessuna mora per ritardato pagamento.

L’azienda, nello scusarsi con i cittadini per i disagi che questa situazione indipendente dalla sua volontà può aver loro provocato, intraprenderà tutte le azioni necessarie ad assicurarsi che questo tipo di disservizi non si ripeta.

Sono giunte inoltre agli uffici alcune segnalazioni circa il numero errato per attivare la domiciliazione indicato in natura. Tale errore, che ha riguardato solamente 60 fatture, non impatta sui pagamenti. L’unico suo effetto sarebbe quello di non far attivare la domiciliazione all’utente che vorrebbe richiederla. Si invitano i cittadini che riscontrano tale problematica a richiedere al Numero Verde (800 238 238) il codice corretto.
L’ufficio stampa

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/09/publiacqua.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/09/publiacqua-150x150.jpgcomunesgvAvvisifatture,PubliacquaDa alcuni giorni riceviamo segnalazioni da parte di utenti dei 46 Comuni dove Publiacqua gestisce il servizio per problemi sul recapito delle fatture. L’azienda ha già avviato le verifiche con il vettore incaricato delle consegne chiedendo allo stesso verifiche e misure correttive immediate. Invitiamo quei cittadini la cui la fattura...sito ufficiale