Il certificato di idoneità dell’alloggio attesta il numero delle persone che possono occupare un alloggio, ed è uno dei requisiti previsti per alcuni procedimenti o adempimenti relativi al soggiorno dei cittadini non comunitari in Italia (Testo Unico in materia di immigrazione di cui al D.Lgs 286/98 e successive modificazioni e al DPR 394/99 e successive modificazioni).
A seguito dell’entrata in vigore della Legge 94/2009, il certificato di idoneità deve attestare anche, nei casi previsti, che lo stesso alloggio possieda idonei requisiti igienico sanitari.
In occasione della revisione della modulistica si è proceduto alla totale revisione del procedimento ed a fissarne i tempi per il rilascio.
Diversamente dalla vecchia procedura non vi sarà più il sopralluogo del tecnico comunale, ma l’attestazione sarà rilasciata sulla base di verifiche d’ufficio e delle dichiarazioni del proprietario dell’alloggio. Periodicamente saranno sorteggiate il 10% delle istanze pervenute per il controllo delle dichiarazioni prestate. I sopralluoghi verranno dunque effettuati solo se ritenuti necessari e per il controllo a campione.
In questa pagina  è possibile reperire tutte le informazioni per la richiesta dell’attestazione di idoneità alloggiativa.
comunesgvAvvisicasa,extracomunitari,igieneIl certificato di idoneità dell'alloggio attesta il numero delle persone che possono occupare un alloggio, ed è uno dei requisiti previsti per alcuni procedimenti o adempimenti relativi al soggiorno dei cittadini non comunitari in Italia (Testo Unico in materia di immigrazione di cui al D.Lgs 286/98 e successive modificazioni...sito ufficiale