Con Decreto dirigenziale n. 1208 del 17/03/2015, pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana (BURT) del 08/04/2015 n. 14 parte III, è stato approvato un avviso per la selezione di 708 giovani da impiegare in progetti di servizio civile finanziati con i fondi europei destinati al programma Garanzia Giovani.
I progetti presentati nel maggio 2014 da Anci Toscana per il Servizio civile Regionale, ed approvati ma non finanziati con il Decreto Dirigenziale n. 4220 del 26/09/2014 sono stati tutti inseriti nel bando di cui sopra, si tratta di:
  • BIBLIONAIRE CLUB (attuazione c/o Biblioteca comunale di San Giovanni Valdarno) – 6 volontari
  • OMNES SUPPORT MONTIGNOSO 2014 (attuazione c/o Comune di Montignoso) – 2 volontari
  • TRA AGRICOLTURA E SOCIALE 2014 (attuazione c/o Comune di Seggiano) – 4 volontari
  • RETI RESISTENTI AMIATA – attuazione c/o:
    – Municipio di Piancastagnaio – 3 volontari
    – Biblioteca Cinigiano – 2 volontari
    – Biblioteca Comunale, Centro Polivalente Comune Abbadia S. Salvatore – 3 volontari
  • COMUNE FACILE – attuazione c/o:
    – Palazzo Comunale Colle V. Elsa – 1 volontario
    – Municipio di Lastra a Signa – 2 volontari
    – Locali ex ambulatori Comune di Marliana – 1 volontario
    – Palazzo Comunale Sovicille – 1 volontario
    – Delegazione comunale Semproniano – 1 volontario
La domanda di partecipazione in formato cartaceo, può essere inviata direttamente ad ANCI Toscana, ente che realizza il progetto, tramite posta raccomandata A/R – ANCI Toscana Via Giovine Italia 17, 50122 FIRENZE o inviata per PEC pec@ancitoscana.com
oppure può essere presentata direttamente al PUNTO AMICO del Comune di San Giovanni Valdarno, via Rosai dal LUNEDI al VENERDI dalle 8:30 – 13:00 e dalle 14:30 – 18:30. Il SABATO dalle 8:30 – 13:00 o inviata per PEC al Comune di San Giovanni Valdarno protocollo@pec.comunesgv.it

La scadenza per la presentazione delle domande è l’ 08/05/2015

CHI PUO’ FARE DOMANDA
Requisiti (in grassetto le differenze rispetto ai normali requisiti per il classico SCR)
Può fare domanda chi alla data di presentazione della domanda:
  • è regolarmente residente in Italia;
  • abbia un’età compresa fra i 18 ed i 29 anni (quindi chi non ha ancora compiuto il 30° anno, ovvero 29 anni e 364 giorni);
  • sia registrato al programma Iniziativa Occupazione Giovani in data anteriore a quella di presentazione della domanda;
  • sia in possesso del Patto di Servizio firmato con il centro per l’Impiego;
  • sia inoccupato o disoccupato ai sensi del decreto legislativo 21/04/2000, n. 181 e successive modificazioni ed integrazioni. La richiesta di ammissione al programma Garanzia Giovani equivale alla dichiarazione di disponibilità al lavoro prevista dall’articolo 2, comma 1 del decreto legislativo 181/2000 e successive modificazioni ed integrazioni);
  • non sia inserito in un percorso di istruzione o formazione, ovvero non sia iscritto ad un regolare corso di studi (secondari superiori o universitari) o di formazione;
  • sia in possesso di idoneità fisica;
  • non abbia riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente la detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata (di cui al D. Lgs. N. 77 del 5/4/02).
Non possono presentare domanda i giovani che:
  • già prestano o abbiano svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, ad eccezione di coloro che hanno cessato il servizio per malattia, secondo quanto previsto dall’articolo 11 comma 3 della legge regionale 35/06;
  • abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.
Può essere presentata una sola domanda per uno dei progetti finanziati con il decreto 1208/15, pena l’esclusione di tutte le domande presentate.
La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:
  • redatta secondo il modello riportato come Allegato al bando , attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;
  • accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
  • corredata dal CV.
https://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/04/servizio-civile-regione-toscana.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2015/04/servizio-civile-regione-toscana-150x150.jpgcomunesgvNovitàlavoro,Politiche Giovanili,Servizio CivileCon Decreto dirigenziale n. 1208 del 17/03/2015, pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana (BURT) del 08/04/2015 n. 14 parte III, è stato approvato un avviso per la selezione di 708 giovani da impiegare in progetti di servizio civile finanziati con i fondi europei destinati al programma Garanzia Giovani. I...sito ufficiale