Al via le attività della “Scuola di cittadinanza e di comunità”

Fino al 15 febbraio sono aperte le iscrizioni al concorso per le scuole medie e superiori sul tema degli spazi per i giovani a San Giovanni Valdarno e fino al 20 febbraio è invece possibile iscriversi alla “scuola di cittadinanza”, un percorso per la formazione di un gruppo di ragazzi i quali, attraverso la partecipazione ad alcuni incontri on line e in presenza nei mesi di marzo e aprile, impareranno in teoria e in pratica come attivare le proprie comunità di riferimento

Entrano nel vivo le attività del percorso partecipativo “Scuola di cittadinanza e di comunità”, promosso dal Comune di San Giovanni Valdarno e cofinanziato dall’Autorità regionale per la partecipazione della Regione Toscana.

L’obiettivo del progetto è coinvolgere i cittadini di San Giovanni Valdarno nella definizione degli spazi della città in cui migliorare la convivenza, in particolare dei giovani, anche attraverso la proposta di “patti di collaborazione con l’Amministrazione Comunale”. I ragazzi potranno assumere il ruolo di “cittadini”, promotori di coesione sociale della comunità e risorsa. Un modo da un lato per rendere i giovani consapevoli e responsabili e, dall’altro, per fornire loro gli strumenti per fare comunità.

All’interno del progetto è stato lanciato un concorso per le scuole medie e superiori dal titolo “Spazio ai giovani!”. Sono ammessi elaborati (testi narrativi, prodotti multimediali, brevi video, giochi da tavolo, disegni, fotografie e altri prodotti artistici o espressivi, proposte di patti di collaborazione) relativi al tema degli spazi per e dei giovani a San Giovanni Valdarno.

Si può aderire entro il 15 febbraio 2022 inviando la scheda scaricabile dal sito (https://partecipa.toscana.it/web/scuola-cittadinanza-comunita/documenti) a gabriele.rossi@comunesgv.it; gli elaborati devono essere consegnati entro il 31 marzo ed i vincitori saranno premiati nel mese di aprile.

Fino al 20 febbraio è invece possibile iscriversi alla scuola di cittadinanza, un percorso per la formazione di un gruppo di giovani i quali, attraverso la partecipazione ad alcuni incontri on line e in presenza nei mesi di marzo e aprile, impareranno in teoria e in pratica come attivare le proprie comunità di riferimento.

Il programma prevede tre incontri pomeridiani on line:

  • 2 marzo 2022

Meglio attivi che passivi: cosa significa essere cittadini attivi e che vantaggi offre ai giovani

  • 9 marzo 2022

Meglio dare libera espressione alla forza che si sente dentro: comunicare agli altri il proprio “luogo del cuore”

  • 16 marzo 2022

Meglio insieme che da soli: la forza della comunità per gestire i conflitti

Nel mese di aprile, anche in funzione dell’andamento dell’emergenza sanitaria, verranno organizzati i laboratori pratici in presenza che saranno realizzati nei luoghi di socializzazione del territorio come l’oratorio don Bosco.

Per iscriversi è attivo il link https://bit.ly/scuola_cittadinanza_adesione

Allo stesso link è possibile anche manifestare l’adesione al progetto per rimanere informati delle attività successive, in particolare in relazione ai laboratori partecipativi finalizzati alla proposta di patti di collaborazione tra cittadini e Amministrazione comunale, che si svolgeranno tra aprile e maggio 2022.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/02/1-1024x1024.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2022/02/1-150x150.jpgUfficio StampaNovitàscuola cittadinanzaFino al 15 febbraio sono aperte le iscrizioni al concorso per le scuole medie e superiori sul tema degli spazi per i giovani a San Giovanni Valdarno e fino al 20 febbraio è invece possibile iscriversi alla “scuola di cittadinanza”, un percorso per la formazione di un gruppo di...sito ufficiale

Articoli simili

“Scuola di cittadinanza e di comunità”, moltissime le adesioni. Dalla teoria si passa alla pratica

“Scuola di cittadinanza e di comunità”, moltissime le adesioni. Dalla teoria si passa alla pratica

Translate »