La Giunta Municipale di San Giovanni Valdarno ha approvato una delibera per aderire alla proposta di legge di iniziativa popolare proposta dal Sindaco Nardella di Firenze, con il sostegno di ANCI, per l’introduzione dell’insegnamento di ‘educazione civica’ come materia curricolare nelle scuole di ogni ordine e grado.

 

Dal 20 luglio prossimo, in concomitanza con una serie di giornate di mobilitazione dei sindaci italiani finalizzate a raccogliere le cinquantamila firme in sei mesi necessarie per il deposito della proposta di legge in parlamento, saranno disponibili presso il Punto Amico del Comune di San Giovanni Valdarno i moduli di raccolta firme.

«La proposta di legge che reintroduce nell’orario scolastico l’insegnamento dell’educazione civica, – spiega il Sindaco Maurizio Viligiardi – mira alla formazione degli studenti come cittadini appartenenti ad una comunità ed educarli alla consapevolezza della proprietà dei beni comuni secondo i principi della nostra Costituzione. Senso di comunità che è stato smarrito negli ultimi decenni e che per questo ci pare importante cercare di riacquisire attraverso il percorso scolastico».

 

«Oggi i temi attinenti l’educazione civica non sono una «materia» (o «disciplina», in gergo ministeriale) con un quadro orario definito, ma una sorta di filo rosso multidisciplinare troppo spesso rimesso alla volontà e sensibilità dei docenti di area letterario-umanistica. E’ una materia – afferma l’Assessore all’ambiente, David Corsi – che permette di far crescere il senso di appartenenza e di rispetto verso il territorio in cui viviamo a partire da regole basilari ma non sempre seguite come il non gettare i rifiuti per strada, rispettare una panchina o un giardino».

 

«Introdurre l’educazione alla cittadinanza in ogni scuola di ordine e grado è estremamente importante. Permetterà di coadiuvare le famiglie nella crescita di buoni cittadini, sviluppando nei bambini un alto senso civico rispettoso delle istituzioni promuovendo la convivenza civile». Ha dichiarato l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Barbara Fabbri.

 

La Giunta Comunale promuove quindi la raccolta firme dal 20 luglio prossimo sarà attiva con i moduli firme che saranno a disposizione della cittadinanza presso il Punto Amico di Via Rosai 1 durante gli orari di apertura al pubblico.

San Giovanni Valdarno, 19 luglio 2018

 

Informazioni e approfondimenti sul sito dell’ANCI

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2018/07/civica.pnghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2018/07/civica-150x150.pngcomunesgvNovitàeducazione,raccolta firme,scuolaLa Giunta Municipale di San Giovanni Valdarno ha approvato una delibera per aderire alla proposta di legge di iniziativa popolare proposta dal Sindaco Nardella di Firenze, con il sostegno di ANCI, per l’introduzione dell’insegnamento di 'educazione civica' come materia curricolare nelle scuole di ogni ordine e grado.   Dal 20 luglio...sito ufficiale