25mila euro dalla Regione Toscana per implementare la videosorveglianza a San Giovanni Valdarno

Il Comune ha ottenuto il finanziamento regionale per il progetto presentato nell’autunno del 2019 del costo complessivo di 37mila euro. La soddisfazione del sindaco Valentina Vadi e dell’assessore all’ambiente e alla polizia municipale Laura Ermini

Ammonta a 25mila euro il finanziamento della Regione Toscana per implementare i circuiti delle videosorveglianze con nuove telecamere nel comune di San Giovanni Valdarno. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore Stefano Ciuoffo, ha deciso di sostenere, con 911.821 euro, quarantadue progetti che in un bando pubblicato nell’estate 2019 non avevano trovato risorse sufficienti per essere finanziati. Il costo complessivo ammonta ad oltre 1 milione e 360 mila euro. I Comuni cofinanzieranno acquisti ed opere, con risorse proprie, per un minimo del 30 per cento.

E anche il comune di San Giovanni Valdarno fa parte delle altre 47 amministrazioni comunali coinvolte nel secondo finanziamento.

“Abbiamo appreso con soddisfazione la decisione della Regione Toscana di scorrere la graduatoria e finanziare anche altri progetti fra cui il nostro”, commenta il primo cittadino Valentina Vadi. “Fu uno dei primi bandi ai quali partecipai dopo il mio insediamento come sindaco ed è una soddisfazione avere la possibilità portare a compimento l’intervento pur rimodellandolo secondo le esigenze attuali. Le telecamere di videosorveglianza sul territorio saranno uno strumento utile per il controllo del Comune e per combattere il degrado e la microcriminalità”.

Il costo complessivo del progetto, che prevede l’istallazione di 5 postazioni di videosorveglianza, è di 37mila euro i cui 25mila saranno coperte dalla Regione Toscana.

“La partecipazione al bando nell’autunno del 2019 – spiega l’assessore all’ambiente e alla polizia municipale Laura Ermini – era legata a esigenze di monitoraggio sulle corrette modalità di conferimento dei rifiuti e sugli abbandoni incontrollati. Adesso, data l’attivazione del servizio di foto trappole e l’istituzione degli ispettori ambientali, possiamo utilizzare questa opportunità per la sorveglianza urbana rafforzando sicurezza e decoro”.

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2021/09/telecamera-videosorveglianza-e1505397706428.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2021/09/telecamera-videosorveglianza-e1505397706428-150x150.jpgUfficio StampaNovitàvideosorveglianzaIl Comune ha ottenuto il finanziamento regionale per il progetto presentato nell'autunno del 2019 del costo complessivo di 37mila euro. La soddisfazione del sindaco Valentina Vadi e dell’assessore all’ambiente e alla polizia municipale Laura Ermini Ammonta a 25mila euro il finanziamento della Regione Toscana per implementare i circuiti delle videosorveglianze...sito ufficiale
Translate »