San Giovanni Valdarno –  A seguito del DPCM 10 aprile 2020 le misure di contenimento del contagio da Covid-19 sono state prorogate fino al 3 maggio su tutto il territorio nazionale. L’Amministrazione di San Giovanni Valdarno ha pertanto disposto ulteriori misure precauzionali integrative per rafforzare il livello di sorveglianza sanitaria per il contenimento dell’emergenza sanitaria adottate con ordinanze sindacali precedenti.

Con ordinanza n. 73 del 14/04/2020 sono state infatti prorogate fino al giorno 3 Maggio 2020 incluso le disposizioni relative alla chiusura: del cimitero cittadino comunale e del cimitero della Misericordia, ubicato in Loc. Montecarlo garantendo, comunque, l’erogazione dei servizi da parte degli operatori di trasporto, sepoltura, tumulazione, ed ammettendo la presenza per l’estremo saluto dei prossimi congiunti fino a un massimo di sei persone; degli esercizi commerciali al dettaglio che svolgono la propria attività mediante distributori automatici di alimenti e bevande erogata alla generalità dell’utenza.

Per quanto riguarda il divieto di accesso a tutti i parchi, giardini comunali ed aree verdi attrezzate valgono le disposizioni contenute nell’ordinanza del Ministro della Salute del 20/03/2020, e confermate con decreto ministeriale del 10 Aprile 2020.

Conseguentemente alla sospensione di tutte le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, si conferma la disposizione dell’attuazione dell’orario estivo del trasporto pubblico locale, con sospensione del trasporto scolastico a porte aperte.

Fino al 3 maggio 2020 è stata inoltre prorogata la sospensione di tutti i mercati che si effettuano nel territorio comunale, insieme a qualunque attività di commercio su area pubblica in forma itinerante ad eccezione della vendita effettuata presso il domicilio del consumatore e all’attività esercitata nei posteggi fuori mercato. Sospesa anche la vendita di alimenti e/o bevande nei locali di produzione da parte di laboratori artigiani, fatta eccezione per la vendita al domicilio del consumatore e fatta eccezione per gli artigiani panificatori che non abbiano negli stessi locali di produzione e vendita l’attività di esercizio di somministrazione di alimenti e bevande.

Per garantire la sicurezza dei cittadini e dei dipendenti comunali è stata inoltre prorogata fino al 3 maggio l’apertura al pubblico del Punto Amico solo su appuntamento.

Comune di San Giovanni Valdarno

https://sangiovannivaldarno.e-pal.it/AlboOnline/dettaglioAlbo/2430457

Ordinanza 73 del 14/0472020 (pdf)

 

https://www.comunesgv.it/content/uploads/2014/09/stemmasgv.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2014/09/stemmasgv-150x150.jpgcedAvvisicovde,ordinanzaSan Giovanni Valdarno –  A seguito del DPCM 10 aprile 2020 le misure di contenimento del contagio da Covid-19 sono state prorogate fino al 3 maggio su tutto il territorio nazionale. L’Amministrazione di San Giovanni Valdarno ha pertanto disposto ulteriori misure precauzionali integrative per rafforzare il livello di sorveglianza...sito ufficiale