Si informa che nella G.U. n. 68 del 22 marzo è stato pubblicato il DPR n. 31 del 13 febbraio 2017, il Regolamento recante l’individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata, che entrerà in vigore il prossimo 6 aprile.
Il servizio Ambiente ha aggiornato la modulistica per le richieste di autorizzazione paesaggistica semplificata, in conformità all’allegato C del decreto.
Il file è disponibile in formato editabile, e contiene anche la scheda semplificata di Relazione Paesaggistica (allegato D) l’elenco degli interventi ed opere esclusi dall’autorizzazione paesaggistica (allegato A) e quello degli interventi di lieve entità assoggettati a procedimento semplificato (allegato B).
Per la procedura semplificata vi sono poche modifiche rispetto al passato: il provvedimento deve essere rilasciato dal Comune entro il termine di sessanta giorni dalla presentazione della richiesta, previo parere obbligatorio della Commissione Comunale per il Paesaggio, e parere obbligatorio e non vincolante della Soprintendenza. Se il Soprintendente non si esprime entro il termine tassativo di venti giorni dal ricevimento della proposta da parte del Comune, si forma il silenzio assenso e l’autorizzazione può essere rilasciata dal Comune.
Le aree vincolate ai sensi del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio del territorio comunale sono consultabili nella tavola 7.1a del vigente piano strutturale.
https://www.comunesgv.it/content/uploads/2017/03/19_Panorama_da_Badiola.jpghttps://www.comunesgv.it/content/uploads/2017/03/19_Panorama_da_Badiola-150x150.jpgcomunesgvAvvisiambiente,autorizzazioni paesaggisticheSi informa che nella G.U. n. 68 del 22 marzo è stato pubblicato il DPR n. 31 del 13 febbraio 2017, il Regolamento recante l'individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata, che entrerà in vigore il prossimo 6 aprile. Il servizio Ambiente ha aggiornato la...sito ufficiale