L’Istituto Comprensivo Masaccio ospita le delegazioni europee

 

All’Istituto Comprensivo Masaccio è tutto pronto per ospitare dal 1° al 5 aprile la seconda tappa del progetto Erasmus+. Dopo il primo meeting avvenuto in Croazia nel mese di dicembre, ora spetta all’Istituto Masaccio accogliere le delegazioni  composte da insegnanti e studenti provenienti da Cipro, Croazia, Romania, Spagna e Francia.

“Tracing our Cultural Heritage” è il nome del progetto ed è dedicato al patrimonio culturale europeo. Attraverso di esso studenti ed insegnanti scopriranno e apprezzeranno l’eredità culturale europea, ne evidenzieranno somiglianze e differenze e cercheranno di individuare delle strategie che contribuiscano a rafforzare il senso di appartenenza ad un’unica comunità europea. L’obiettivo finale è quello di creare un “Museum of Cultural Heritage”, museo dell’eredità culturale realizzato dall’attuale generazione per quelle successive.

Il progetto ha una durata di due anni (2018/2019 – 2019/2020) durante i quali insegnanti, staff della scuola, studenti, famiglie e autorità locali saranno coinvolte in tutte le attività del progetto che mettono al centro la cultura, la storia e l’arte, senza trascurare gli aspetti sociali e di integrazione che caratterizzano la progettualità europea.

La realizzazione di questo progetto consisterà nel dare agli alunni l’opportunità di visitare altri sistemi educativi, arricchire le loro conoscenze e il loro modo di pensare, premettendo loro di sviluppare una profonda cultura europea. Inoltre, il progetto consentirà agli alunni di viaggiare, scoprendo altre culture e favorendo la nascita di nuove amicizie. Attraverso l’ospitalità delle famiglie i bambini avranno tutte le opportunità necessarie per entrare in contatto con i  coetanei che parlano lingue diverse, con diversa educazione, stile di vita e modo di pensare, in un contesto autentico e originale. Gli alunni che non avranno la possibilità di viaggiare potranno beneficiare degli scambi effettuati attraverso comunicazione permessa dall’utilizzo delle nuove tecnologie con le altre scuole. Il progetto aiuterà le scuole a migliorare il modo in cui operano a livello trasnazionale, fornendo agli insegnanti l’opportunità di scambiare idee, capire i diversi sistemi educativi europei, i differenti approcci educativi, metodi di insegnamento e pratiche.

La settimana che sta per cominciare è ricca di eventi ed iniziative interessanti che mettono al centro la scuola e il territorio in cui si colloca ed è stata organizzata grazie alla collaborazione degli insegnanti, del dirigente scolastico, delle famiglie dell’Istituto Comprensivo Masaccio, delle associazioni del territorio e del Comune di San Giovanni Valdarno.

San Giovanni Valdarno, 26 marzo 2019

http://www.comunesgv.it/content/uploads/2019/03/erasmus.pnghttp://www.comunesgv.it/content/uploads/2019/03/erasmus-150x150.pngcomunesgvNovitàI.C.Masaccio,scuolaL'Istituto Comprensivo Masaccio ospita le delegazioni europee   All'Istituto Comprensivo Masaccio è tutto pronto per ospitare dal 1° al 5 aprile la seconda tappa del progetto Erasmus+. Dopo il primo meeting avvenuto in Croazia nel mese di dicembre, ora spetta all'Istituto Masaccio accogliere le delegazioni  composte da insegnanti e studenti provenienti...sito ufficiale