Da questa estate le “utenze deboli” del Comune di San Giovanni Valdarno potranno usufruire di 40.715.82 euro di agevolazioni grazie al ruolo dell’Ente all’interno del programma dei rimborsi economici di tariffa del servizio idrico.

Pertanto dall’ 11 giugno 2018 fino al 13 luglio 2018 i residenti nel Comune  che rientrano nei requisiti stabiliti potranno presentare domanda di rimborso del 50%  del consumo idrico di competenza dell’anno 2017.

Sarà possibile presentare una domanda per nucleo familiare che deve coincidere con il nucleo riportato nella dichiarazione ISEE in corso di validità, la quale deve risultare pari o inferiore a € 10.946,52 (innalzato a €.13.654,57 in caso di nucleo familiare composto da almeno 5 componenti).

Una speciale attenzione quindi verso tutte le “utenze deboli”, composte da nuclei familiari numerosi, nuclei di ultrasessantacinquenni, giovani coppie, nuclei con disabili e famiglie con disagio economico.

I beneficianti verranno individuati tramite graduatoria, la quale verrà formata sulla base dell’assegnazione di punteggi

La graduatoria verrà formata sulla base dell’assegnazione di punteggi articolati secondo una logica attributiva che rispetta i caratteri dell’utenza definita “debole”:

  • nucleo familiare composto da almeno 5 componenti e con almeno di un minore;
  • nucleo familiare composto da persone che abbiamo compiuto 65 anni alla data di pubblicazione ( ogni persona deve essere ultrasessantacinquenne );
  • nucleo familiare con disabilità certificata ex legge 104/1992;
  • giovani coppie ( la famiglia deve avere una anzianità di formazione non superiore ai 2 anni al momento della domanda e i componenti non devono aver superato il 35° anno di età; il nucleo può avere conviventi al di fuori dei figli)
  • gli altri nuclei familiari che non abbiano le caratteristiche di cui sopra.

 

La graduatoria provvisoria dei beneficiari, con l’indicazione dei modi e dei tempi per l’opposizione, sarà pubblicata sull’albo pretorio on line del Comune di San Giovanni Valdarno.

La richiesta di agevolazione può essere presentata sia per utenze singole che per utenze condominiali.

Per le utenze individuali il consumo anno 2016 sarà richiesto successivamente dall’Ente a Publiacqua nell’attività di rendicontazioni tra il Comune e l’Ente assegnatario del servizio idrico.

Le domande devono essere presentate mediante il modello fac-simile ed inviato a busta chiusa tassativamente entro il 13 luglio 2018 al Comune di san Giovanni Valdarno Via Garibaldi 43  52027 – SAN GIOVANNI VALDARNO .

 

In alternativa, la domanda debitamente compilata, corredata dagli allegati richiesti, e sottoscritta potrà essere consegnata al Punto Amico del Comune di San Giovanni Valdarno in orario di sportello.

Per la compilazione della domanda gli interessati possono rivolgersi al Punto Amico del Comune negli orari di apertura, fermo restando la responsabilità del sottoscrittore in relazione ai fatti e alle situazioni autocertificate.

Insieme alla richiesta dovranno essere allegati:

  1. Attestazione ISEE corredata della relativa Dichiarazione sostitutiva unica;
  2. Fotocopia del documento d’identità del richiedente
  3. Fotocopia del permesso di soggiorno/carta di soggiorno per i cittadini extracomunitari;
  4. Copia di un fattura ricevuta nel corso dell’anno 2018 per individuare i dati dell’utente ed effettuare il riscontro dell’intestazione.
  5. (solo se l’utenza è condominiale/alloggi ERP) Dichiarazione rilasciata dall’Amministratore di condominio o analoga figura e copia del documento di identità dello stesso;
  6. Copia della documentazione attestante un eventuale handicap ex Legge 104/1992.
  7. (solo se necessario) Copia documentazione che motiva la differenza fra il nucleo anagrafico e quello riportato nell’ISEE.

 

San Giovanni Valdarno, 8 giugno 2018

 

scarica

http://www.comunesgv.it/content/uploads/2014/09/stemmasgv.jpghttp://www.comunesgv.it/content/uploads/2014/09/stemmasgv-150x150.jpgcomunesgvAvvisiacqua,agevolazioni,PubliacquaDa questa estate le “utenze deboli” del Comune di San Giovanni Valdarno potranno usufruire di 40.715.82 euro di agevolazioni grazie al ruolo dell’Ente all’interno del programma dei rimborsi economici di tariffa del servizio idrico. Pertanto dall' 11 giugno 2018 fino al 13 luglio 2018 i residenti nel Comune  che rientrano...sito ufficiale