«Venerdì 27 maggio si è tenuta a Siena l’assemblea dell’Ato Toscana Sud dei rifiuti. Tra i punti all’ordine del giorno c’era anche la nomina del nuovo Comitato Direttivo che mancava ormai da due anni. Sono stati due anni di discussione nei quali la maggioranza dei comuni del Valdarno si era espressa per un cambio radicale nei criteri di composizione dell’organismo rispetto al passato. Invece ci siamo trovati di fronte ad una proposta dove, la prevalenza dei rappresentanti sono comuni sede di impianto e quindi soci di maggioranza di quelle società che gestiscono gli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti, oltre ad essere le stesse società che fanno parte di SEI Toscana, il soggetto che gestisce il servizio di spazzamento e raccolta dei rifiuti. Inoltre anche il ruolo di Presidente del direttivo, che in passato era affidato ad un rappresentante dei comuni non sede d’impianto, sarà ricoperto dalla sindaca di Civitella Paganico, sede di discarica.

Ci è parso che questa scelta abbia messo nelle mani dei controllati il ruolo di controllori; è per questo che il Comune di San Giovanni Valdarno ha votato contrario a questa soluzione.
I prossimi mesi dovranno vedere l’ATO impegnato in due direzioni: iniziare il progetto di razionalizzazione impiantistica all’interno del proprio territorio, con la prospettiva di chiusura di alcuni impianti e rivedere attivare un confronto con SEI Toscana sui livelli di servizio che stanno offrendo all’interno del contratto e dei quali il Comune di San Giovanni Valdarno non è assolutamente soddisfatto, oltre che sul contenimento delle tariffe.
Non mi pare che la scelta di composizione dell’organismo direttivo ponga le basi perché questo lavoro sia fatto nella maniera migliore».
Queste le parole del Sindaco Maurizio Viligiardi.

 

San Giovanni Valdarno, 30 maggio 2016

http://www.comunesgv.it/content/uploads/2016/05/sei_toscana.pnghttp://www.comunesgv.it/content/uploads/2016/05/sei_toscana-150x150.pngcomunesgvNovitàATO Toscana Sud,rifiuti,sei toscana«Venerdì 27 maggio si è tenuta a Siena l'assemblea dell'Ato Toscana Sud dei rifiuti. Tra i punti all'ordine del giorno c'era anche la nomina del nuovo Comitato Direttivo che mancava ormai da due anni. Sono stati due anni di discussione nei quali la maggioranza dei comuni del Valdarno si era...sito ufficiale